“La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi: fra anarchici, Raeliani, zingari, marxisti e maniaci sessuali

La cattiva strada di Giuseppe Iannozzi

fra anarchici, Raeliani, zingari, marxisti e maniaci sessuali

a Natale

La cattiva strada -- Giuseppe Iannozzi - Cicorivolta

La cattiva strada — Giuseppe Iannozzi – Cicorivolta

La cattiva stradaGiuseppe IannozziCicorivolta edizioni – collana i quaderni di Cico – pp.116 – © 2014 – ISBN 978-88-99021-28-3 – prezzo: €12,00

acquistaMatteo, una specie di anarchico scavezzacollo, vive con alcuni zingari in odore di marxismo. Viene iniziato al sesso da una ragazza che dice d’esser sua cugina e poi scompare nel nulla. Lui è più animale che uomo, e tra vita e morte conosce solo il proprio istinto. Al marxismo preferisce la Bibbia, che interpreta a modo suo. Sempre seguendo l’istinto e la sua cattiva strada, lasciati gli zingari, si troverà, per un’Italia oscura e violenta, a contatto con pazzi svitati, marxisti di fede stalinista, maniaci sessuali, drogati, fascisti, assassini, preti e Raeliani.
A Genova, in Via Prè, comprenderà che se non vuol finire crocifisso, come una sorta di Cristo brutto, cattivo e maledetto, dovrà cambiare di nuovo aria, se non che…

Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe detto Beppe, classe 1972, torinese, giornalista regolarmente iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, è un critico letterario e uno scrittore.
Nel 1994 ha pubblicato per i tipi Editrice Nuovi Autori il romanzo Amanti nel buio di una stanza (fuori catalogo).
Nel 2012 ha pubblicato Angeli caduti per Cicorivolta Edizioni; nel 2013  L’ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta edizioni) e La lebbra (Il Foglio letterario).

Nel 2014 sono usciti La cattiva strada per Cicorivolta Edizioni e una biografia su Charles Bukowski (con alcuni racconti di scuola bukowskiana).


Leggi un estratto del libro

Leggi la sinossi


acquista “La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi

La Feltrinelli online


Se ti piace “La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi puoi mettere un “mi piace” sulla pagina Facebook dedicata al libro.

mi piace

http://www.facebook.com/pages/La-cattiva-strada-Cicorivolta-di-Iannozzi-Giuseppe/377881362375394

Pubblicato in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, LA CATTIVA STRADA, letteratura, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, narrativa, romanzi, segnalazioni, società e costume | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Le donne e il poeta

Le donne e il poeta

di Iannozzi Giuseppe

un regalino per te by Chatterly

un regalino per te by Chatterly

Non sono poeta,
non sono il poeta
L’ho detto e ripetuto
ai sordi e agl’assetati
Mai vergognoso
ho continuato a battere
i tasti sulla macchina per scrivere
raccogliendo topi e scarafaggi
e una donna ubriaca
vuota di nome e cognome
sotto le coperte, dentro al letto
ch’era mio

Continua a leggere

Pubblicato in arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia, società e costume | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il senzatetto e il colombo

Il senzatetto e il colombo

foto di Iannozzi Giuseppe

Un senzatetto fa amicizia con un piccione. Sbriciola il poco pane secco che ha in tasca per darlo al piccione che, senza timore, gli si è avvicinato. In una strada principale di Torino centro, l’uomo si china verso il colombo selvatico e con paziente meticolosità sbriciola il pane fra le sue possenti dita, incurante del freddo mondo d’attorno impegnato nel suo egoismo prenatalizio. L’uomo trova così un po’ di calore e un po’ di calore lo regala a un’anima di Dio, a un’anima sola propria come lui.

senzatetto e colombo - foto di Iannozzi Giuseppe

senzatetto e colombo – foto di Iannozzi Giuseppe

Pubblicato in attualità, cronaca, fotogallery, Iannozzi Giuseppe, NOTIZIE, società e costume | Contrassegnato , , | 6 commenti

Vany e Orsetto bastardissimo

Vany e Orsetto bastardissimo

di Iannozzi Giuseppe

Vany e Orsetto bastardissimo

Vany e Orsetto bastardissimo

La mia Fede

Certo che ce la siamo vista brutta davvero. Mi sei venuta addosso uguale a una valanga di tenerezza, e come hai potuto ben accertarti coi tuoi occhietti di bimba, m’ero fatto comunque male sul serio, e solo per questo motivo ho sbottato, mica per altro, perché a me piaceva che tu mi stessi addosso, bianca di neve e arrabbiata.
Sono io un po’ prepotente, non a caso son orso da tutti detto, nonostante tu, forte della tua gentilezza, m’hai affibbiato nomignolo di Orsetto. Che non so quanto sia appropriato per uno ch’è grosso quasi cento chili. Sono io per te una sorta di gigante e tu proprio un agnellino, riesco difatti quasi sempre a prenderti in braccio anche se scalci e scalci come una matta perché magari in quel momento di stare abbracciata a me non ti va giù. Tuttavia mi voglio illudere che tu abbia oramai capito che è la mia una gentile prepotenza: più ti fai lontana e più mi redarguisci per le mie prese di posizione, più io ti desidero, e non c’è davvero santo che mi possa far cambiare idea. Quando mi metto una cosa in testa, sì, è vero o si fa come dico io o si fa come dico io, in pratica non ci sono alternative. Ciò nonostante devi ammettere che l’altra domenica quando cantavi nel coro in Chiesa, sono venuto a sentirti e mi sono fatto pure il segno della croce in segno di rispetto: posso non credere in Dio, ma non potrei mai perdere una tua performance… non potrei mai non credere in Te. In fondo ogni uomo, per quanto orso possa essere, si sceglie la sua religione e non vedo davvero motivo perché la mia Fede non possa esser riposta in te che sei l’Agnellino mio.

Continua a leggere

Pubblicato in amicizia, amore, arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia, RomanticaVany, società e costume | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Quel sale e quel pepe – poesia di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

Quel sale e quel pepe

di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

leggi e commenta la 4mani sul blog di Romantica Vany

babbo bastardo

babbo bastardo

Pubblicato in amicizia, amore, arte e cultura, biogiannozzi & RomanticaVany, blog, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia, RomanticaVany, segnalazioni | Contrassegnato , , , ,

Il Nazareno e l’Agnellino

Il Nazareno e l’Agnellino

di Iannozzi Giuseppe

Jesus and Lamb

Avevo un piccolo agnellino

Dove ti sei nascosto, Agnellino?
E’ mattino, lo annuncia il gallo
che tenta il volo e ci rimane secco
– come un asino incantato
dallo spettacolo imbastito
da quei porci con le ali e l’alito pesante

Sono un agnellino, che vuoi?
Lasciami, ti ho detto di lasciarmi
Che vuoi? Sono solo un agnellino,
tutto il santo giorno faccio “beee!”
Del male mai ho fatto a nessuno
Sono un agnellino, non mi stare
tra i piedi…
Ti ho detto di lasciarmi… lasciami
per Dio! Suonano pure le campane
E’ segno che in pace mi devi lasciar
Sono solo un agnellino, un battutolo
come la neve morbido e bianco

Agnellino, vieni! Fra le mie braccia
lasciati raccogliere, ti farò un regalino
Vieni, non farti pregare così a lungo
Sol voglio cullarti, raccogliere la paura
e lo spavento che il petto ti mordono
Agnellino, lascia che ti vizi un pochetto
anche se un Cristo male in arnese sono

Te l’ho detto non una due tre volte ma cento
Non vuoi proprio capire, lasciami felice
Sto bene qui io, non ho bisogno di niente
Qui ho tutto quel che mi basta, pecorelle
e un tetto di stelle… lasciami, lasciami… !
Con te non ci voglio venire né ora né mai

Povero, povero me! Avevo un piccolo agnello,
un agnellino piccolino, paffutello e bello…
e tutto d’un colpo non ho più niente di niente,
non un soldo di ferro né un batuffolo caldo
che mi faccia da cuscino, che mi stia vicino

Povero, povero me! Da mane a sera davanti alla tv,
finirò con l’innamorarmi del Grande Fratello
Finirò male, tra marinai e ambigui mozzi
che al pari di Marrazzo vorrebbero mettermelo…
Povero, povero me! Chi più infelice di me, chi?

Povero, povero me! Cerco di farmi forza,
da Modugno a Villa metto su le amate canzoni
Non serve, non servirà…
del duro non ce l’ho la scorza
Seppellito morirò dai capricci, dai tuoi “beeee”
che a modo mio non mi hai lasciato soddisfar…

Continua a leggere

Pubblicato in arte e cultura, attualità, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia, società e costume | Contrassegnato , | 4 commenti

a Natale regalati “La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi (Cicorivolta)

a Natale

La cattiva strada di Giuseppe Iannozzi

La cattiva strada - Giuseppe Iannozzi - Cicorivolta

La cattiva strada – Giuseppe Iannozzi – Cicorivolta

La cattiva stradaGiuseppe IannozziCicorivolta edizioni – collana i quaderni di Cico – pp.116 – © 2014 – ISBN 978-88-99021-28-3 – prezzo: €12,00


Leggi un estratto del libro

Leggi la sinossi


acquista “La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi

La Feltrinelli online


Se ti piace “La cattiva strada” di Giuseppe Iannozzi puoi mettere un “mi piace” sulla pagina Facebook dedicata al libro.

mi piace

http://www.facebook.com/pages/La-cattiva-strada-Cicorivolta-di-Iannozzi-Giuseppe/377881362375394

Pubblicato in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, arte, arte e cultura, attualità, autori e libri cult, Beppe Iannozzi, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, LA CATTIVA STRADA, letteratura, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni, società e costume | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti