testamento contro XXIII (Charlie Manson) – di iannozzi giuseppe aka king lear

testamento contro XXIII

di iannozzi giuseppe aka king lear

Scende la notte qui:
manca la febbre e la follia,
un sorriso amante,
o la complicità di Charlie Manson

Informazioni su Giuseppe Iannozzi

Iannozzi Giuseppe, detto Beppe Iannozzi o anche King Lear. Chi è Giuseppe Iannozzi? Un giornalista, uno scrittore e un critico letterario Ma nessuno sconto a nessuno: la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia, testamento contro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a testamento contro XXIII (Charlie Manson) – di iannozzi giuseppe aka king lear

  1. cinzia stregaccia ha detto:

    oddio..perchè mi ricorda qualcosa?
    cinzia

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Non lo so. E’ che sei strana. ;-)

      Non è la prima volta che cito Manson. Tutta colpa di Cohen però che lo cita in una sua famosissima canzone. Chissà se indovini.

      bacione

      beppe

  2. cinzia stregaccia ha detto:

    Può essere..eppure ho avuto come un flash mi è sembrato di rileggere qualcosa che avevi già scritto,si probabilmente sono strana e un pò impazzita. :) “the future” ??(se è scritto male guai a te se ridi ahaha )
    Un bacione, a presto, oggi giornata incasinata
    cinzia

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Come hai fatto a indovinare?
      Sì, proprio The Future, canzone di Leonard Cohen, del Poeta. Dall’album “The Future”, 1992, Columbia.

      Non mi dire che anche tu hai i flash!
      Già c’è la piccola Vany che mi profetizza di ‘funghetti volanti’, se ti ci metti pure tu siamo propio messi bene. AH AH AH

      Bacione bacione

      beppaccio

      P.S.: Lasciamo perdere, quand’è che una giornata per me non è incasinata? Uffa.

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    lo sai che quando qualcosa mi colpisce o veramente mi piace difficilmente dimentico..ecco dato che delle le canzoni di cohen io cerco sempre di conoscerne il significato tramite anche traduzioni sballate come quelle di google mi era rimasto in testa questo riferimento e il futuro quindi nonostante non ricordassi il titolo (io non ricordo mail titolo di nessuna canzone manco quelle italiane figurati quelle in inglese ahahah) è stato facile trovarne il titolo su google
    va beh ..hai capito? ahahahahah
    Buona domenica beppaccio
    cinzia

    • Iannozzi Giuseppe ha detto:

      Seppur nella tua lingua, il cinziese, ho capito come sei riuscita a trovare il riferimento alla canzone di Leonard Cohen.

      Certo che sei ben strana. :-D Fortuna che c’è google che in qualche modo ti viene in aiuto restituendoti la perduta memoria. ;-)

      Bacione, Stregaccia

      beppaccio

I commenti sono chiusi.