Archivi del mese: marzo 2010

Valerio lo presero alle spalle. Gli tapparono la bocca. Una mano ruvida e pesante gliela chiuse. Ogni tentativo di gridare gli fu impossibile. Poi gli legarono mani e piedi. In ultimo lo imbavagliarono. Valerio riuscì solamente a squittire una parola … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized