Come Shakespeare giunse a scrivere «La tempesta» – Joseph Rudyard Kipling – Oligo Editore

Come Shakespeare giunse a scrivere «La tempesta»

Joseph Rudyard Kipling

Traduzione e cura di Sara Grosoli

Oligo Editore

Come Shakespeare giunse a scrivere «La tempesta» - Rudyard Kipling - Oligo Editore

«Era davvero un sogno, ma affinché non ci possa essere alcun dubbio sulla sua fonte o sul debito contratto dall’autore, Shakespeare ha reso anche il sognatore immortale.»

Cosa spinse Shakespeare a scrivere la “Tempesta”, un’opera così anomala rispetto al resto della sua produzione letteraria? Da dove provenivano gli spiriti dell’aria e della terra che popolano quell’isola incantata? Forse dai racconti fantasmagorici di un marinaio piuttosto alticcio reduce dal Nuovo Mondo? In questo delizioso pastiche metaletterario lo scrittore inglese Rudyard Kipling, autore di capolavori celeberrimi quali Il libro della giungla, fa rivivere sotto i nostri occhi, fra taverne e naufragi, la curiosità senza confini del genio shakespeariano. Il breve testo, tradotto e curato da Sara Grosoli, esperta di narrativa vittoriana che si è già occupata di autori come Charlotte Bronte, Mary Shelley e George Eliot, è introdotto da Ashley Horace Thorndike, tra i maggiori studiosi di Shakespeare nell’America del primo Novecento.

Rudyard KiplingRudyard Kipling (Bombay 1865 – Londra 1936), autore di racconti, romanzi e poesie, è considerato come l’esponente letterario dell’imperialismo britannico, Nel 1907 fu insignito del premio Nobel per la letteratura: «In considerazione del potere dell’osservazione, dell’originalità dell’immaginazione, la forza delle idee ed il notevole talento per la narrazione che caratterizzano le creazioni di questo autore famoso nel mondo.» (Motivazione del Premio Nobel).

Fra le sue opere più famose è doveroso ricordare la raccolta di racconti Il libro della giungla (The Jungle Book, 1894), Il secondo libro della giungla ((The Second Jungle Book, 1895). i romanzi Kim (1901), Capitani coraggiosi (1897), Stalky & C. (1899), il poema Gunga Din (1892), le poesia Se (If, 1895) e Il fardello dell’uomo bianco (The White Man’s Burden, 1899).

Come Shakespeare giunse a scrivere «La tempesta»Rudyard Kipling – Curatore: Sara Grosoli – Introduzione di Ashley Rorace Thorndike – OLIGO Editore – Collana: Daimon (a cura di Davide Bregola) – Anno edizione: 2022 – Pagine: 60 p., Brossura – ISBN: 9788885723979 – Prezzo di copertina: 12,00 €

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA DALL'EDITORE, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, comunicati stampa, consigli letterari, cultura, editoria, letteratura, libri, saggistica, scrittori, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.