Truman Capote – Musica per camaleonti – Prefazione di Paolo Di Paolo – Garzanti

Truman Capote – Musica per camaleonti

Prefazione di Paolo Di Paolo

Garzanti

Truman Capote - Musica per camaleonti - Garzanti

Sempre muovendosi sul labile confine che distingue giornalismo e letteratura, Capote entra in sintonia con i suoi interlocutori, li spinge a disegnarsi in autoritratti involontari vividi ed efficaci, e riesce così a mettere a nudo tutta l’innocenza e la violenza dell’anima americana.

I racconti, le interviste e il breve romanzo che Truman Capote ha riunito in questo libro pubblicato per la prima volta nel 1980 sono la conferma definitiva di un poliedrico talento. Il «camaleontismo» del grande scrittore americano, ovvero il suo dono ineguagliato di aderire ai personaggi e agli ambienti più disparati restituendoceli in uno stile raffinatamente mimetico, trova in queste pagine il suo esito più felice. Così, a un ritratto indimenticabile di Marilyn Monroe si affianca l’intervista con un omicida; dalle struggenti rievocazioni dei riti della provincia americana si passa alla registrazione dello snervante chiacchiericcio del jet-set. Al centro del libro vi è Bare intagliate a mano, terribile thriller con cui l’autore di A sangue freddo torna a farsi reporter per ricostruire una sequenza di raccapriccianti delitti perpetrati con l’aiuto di serpenti drogati con anfetamine. Sempre muovendosi sul labile confine che distingue giornalismo e letteratura, Capote entra in sintonia con i suoi interlocutori, li spinge a disegnarsi in autoritratti involontari vividi ed efficaci, e riesce così a mettere a nudo tutta l’innocenza e la violenza dell’anima americana. Prefazione di Paolo Di Paolo.

Truman CapoteTruman Capote (New Orleans 1924 – Los Angeles 1984) è una delle voci più originali della letteratura americana del Novecento. I suoi libri, editi da Garzanti, sono Colazione da TiffanyAltre voci altre stanze (1948); L’arpa d’erba (1953); A sangue freddo (1966); I cani abbaiano (1976); Musica per camaleonti (1980); Preghiere esaudite (1986), romanzo che Capote scrisse poco prima di morire e pubblicato postumo; Incontro d’estate (2006), scritto nel 1943 e ritrovato solo nel 2004, tra le carte lasciate dallo scrittore nella sua vecchia casa di Brooklyn. I suoi racconti brevi sono raccolti in La forma delle cose (2007, nuova edizione con un racconto inedito 2013) e i suoi scritti giornalistici in Ritratti e osservazioni. Tra giornalismo.

Truman Capote – Musica per camaleonti – Traduttore: Mariapaola Ricci Dèttore – Garzanti  – Collana: Elefanti bestseller – Anno edizione: 2020 – Pagine: 272 – ISBN: 9788811608790 – Prezzo: 15,00 €

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA DALL'EDITORE, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, classici della letteratura, consigli letterari, CULT, editoria, letteratura, libri, libri di racconti, scrittori, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Truman Capote – Musica per camaleonti – Prefazione di Paolo Di Paolo – Garzanti

  1. Philip Edwards ha detto:

    ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.