Louise Glück Premio Nobel per la Letteratura 2020

Louise Glück Premio Nobel per la Letteratura 2020

Iannozzi Giuseppe

Louise Glück, di origini ebraiche, è una poetessa e scrittrice statunitense nata a New York nel 1943. Durante l’adolescenza ha sofferto di anoressia. Oggi insegna poesia all’Università di Yale.
Nel corso della sua carriera, Louise Glück ha pubblicato qualcosa come dodici raccolte poetiche, due lavori in prosa e due chapbooks. In Italia sono stati pubblicati soltanto due suoi lavori, L’iris selvatico (Giano, Varese, 2003 – traduzione e postfazione di Massimo Bacigalupo) e Averno (Libreria Dante & Descartes / Editorial Parténope, Napoli, 2019 traduzione di Massimo Bacigalupo, postfazione di José Vicente Quirante Rives). 

Louise Glück ha ricevuto il Premio Nobel per la Letteratura “per la sua inconfondibile voce poetica che con l’austera bellezza rende universale l’esistenza individuale.”

Louise Glück

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in cultura, Iannozzi Giuseppe, news, NOTIZIE e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.