James Joyce: “Un uomo di genio non commette sbagli”

JAMES JOYCE

“Un uomo di genio non commette sbagli”

James Joyce

– Un uomo di genio non commette sbagli. I suoi errori sono volontari e sono i portali della scoperta.

– Quattrini e cretini non si fanno compagnia.

– Cercare adagio, umilmente, costantemente di esprimere, di tornare a spremere dalla terra bruta o da ciò ch’essa genera, dai suoni, dalle forme e dai colori, che sono le porte della prigione della nostra anima, un’immagine di quella bellezza che siamo giunti a comprendere: questo è l’arte.

– I sentimenti eccitati dall’arte falsa sono cinetici, il desiderio e la ripugnanza […]. Le arti che eccitano questi sentimenti […] sono perciò arti false. L’emozione estetica […] è perciò statica.

– Chi ruba al povero presta al signore.

– Non vi è eresia, né filosofia, tanto aborrita dalla Chiesa, quanto l’essere umano.

– La donna è spesso il punto debole del marito.

– Fragilità, il tuo nome è matrimonio.

– La paternità, nel senso dell’atto cosciente di mettere al mondo, è sconosciuta all’uomo.

– Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi.

– Ritengo che i tre scrittori dell’Ottocento naturalmente dotati di maggior ingegno fossero d’Annunzio, Kipling, Tolstoi.

– Amore è misero se il suo amore è assente.

– Ogni vita è una moltitudine di giorni, un giorno dopo l’altro. Noi camminiamo attraverso noi stessi, incontrando ladroni, spettri, giganti, vecchi, giovani, mogli, vedove, fratelli adulterini.

– Qual è l’età dell’anima umana? Come ella ha virtù di camaleonte nel modificare colore ad ogni nuovo avvicinamento, nell’esser felice con i beati e triste con i disperati, così è anche l’età, mutevole come il suo temperamento.

– Se ho scelto Dublino per scena è perché quella città mi appariva come il centro della paralisi.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in aforismi, arte e cultura, attualità, autori e libri cult, CULT, cultura, letteratura, scrittori, società e costume e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.