DONNE E PAROLE – IANNOZZI GIUSEPPE – IN LIBRERIA LA 2a EDIZIONE – DUE POESIE ONLINE PER VOI

DONNE E PAROLE

Iannozzi Giuseppe – In libreria la 2a edizione

OCCHI SPAGNOLI

Occhi spagnoli, Occhi spagnoli,
tu che sulle labbra mie addormentate
ora piangi, sai forse dirmi quanti eoni,
quanti ancora dovranno darsi la fine,
quanti baci dovranno ancora morire
perché possa in petto la vita tornare
a pulsare?

Come vedi dormo:
vento e ricordo sono,
occhi d’un passato mai passato
che sempre mietono paura

Occhi spagnoli,
fa sempre freddo qui
Interminabili i giorni si sciolgono
per tutte quelle notti
che mai ho vissuto
fino in fondo come un assassino

I passi tuoi leggeri
in lontananza l’Eterno fendono,
la causa del saggio Ebreo piangono
E non mi fa contento
l’immutato canto nella tragedia perso
– più tremendo di quand’ero qui vivo,
e assente, presente e assente
davanti al tribunale dell’Inquisizione

Ancora il dolore graffio indarno
per scacciarlo via mentre qui riposo:
ma è la tua mano nella mia raccolta
Hai detto ch’era tanto fredda
e che davvero non sapevi che fare
E neanche io sapevo,
Occhi spagnoli, neanche io sapevo
quanto vitale per me ogni tua carezza,
quanto ogni tua studiata leggerezza

Lo so adesso
e più non ho tempo
per riposare nel morire,
per morire nel morire
Adesso lo so, adesso lo so
che dalla morte risorge
soltanto chi vuol risorgere
il tempo e le croci bruciando
La vita mia nata ieri morta
alla tua vuole accompagnarsi
anche se in piena solitudine
s’apre la strada
dentro al tenero tuo petto

Adesso lo so, adesso lo so
che da sola non ti posso più lasciare

Quanti eoni dovranno trascorrere,
quante morti dovranno risorgere
perché possa in petto la vita tornare
a pulsare?

ASCOLTANDO VOCE DI RASOIO

Io mi chiedo perché
Sei sparita quando dicevi
che andava tutto per il meglio,
che le tue ciglia non mordevano lacrime
Sei andata via
lasciando un buco nella vita mia

Alle pareti sopravvivono le tracce
di tutti i quadri che hai portato con te
Sulla scrivania, accanto al calamaio
riposa la cornice
che fa prigioniera la tua immagine
Sei andata via nel più freddo giorno d’inverno
Hai detto che andava tutto a meraviglia,
che non mi dovevo meravigliare
se ridevi a ogni ora
Però poi ti accendevi una sigaretta
e la mano l’allungavi verso il bicchiere pieno

Sei andata via che era quasi Natale
Qui fa un freddo cane, proprio come allora:
le strade sono battute da uguale solitudine,
gli ambulanti vendono castagne calde in strada
e i bambini giocano a palle di neve
E’ che non me ne sono fatto ancora una ragione

Chissà se adesso mi stai pensando
o se mi stai dimenticando nell’orgasmo
d’una nuova felicità a me ignota più della verità
Ma lo so, sono gli oziosi pensieri
di uno che piano piano aggiusta la puntina sul piatto
per poi accasciarsi in poltrona
sotto la voce di rasoio di Cohen

Sei andata via
in un giorno che non potevo sospettare
Non ti potrò perdonare mai:
il clima di festa mi ha sempre danneggiato
Sono ancora qui al punto di partenza,
preso sotto inganno
in un Natale e in una primavera di rane,
mentre rimetto a posto la puntina sul vinile

Manchi tu, ma Gesù risorge sempre
Sempre uguale a sé ogni anno
Ogni anno in silenzio ti rimpiango
insieme a tutti i miei dischi in vinile

OGNI VERSO

Ogni verso, che dalla sua anima strappava, era un pezzo di cuore che regalava a lei. E lei lo sapeva, e rideva.

Donne e parole - Iannozzi Giuseppe - Il Foglio letterario - 2a edizione

Donne e ParoleIannozzi GiuseppeIl Foglio letterario – ISBN 9788876066450 – pagine: 604 – © 2017 – prezzo: € 18,00

leggi la recensione di Giovanni Agnoloni a Donne e parole

Donne e parole - Iannozzi Giuseppe - Il Foglio letterario - 2a edizione

DONNE E PAROLE (poesie d’amore) nasce dall’esigenza dell’autore, Giuseppe Iannozzi, di portare, per la prima volta, a quanti amano la poesia, una antologia della sua migliore produzione poetica.
L’autore ha quasi sempre rifiutato il titolo di “poeta”, nonostante sia stato detto tale in più di una occasione. DONNE E PAROLE (poesie d’amore) si prefigge lo scopo di accontentare lettori e lettrici che, nel corso degli anni, gli hanno chiesto di pubblicare un libro di poesie.
In questa antologia, che raccoglie testi scritti nel corso di quindici anni, senza mai dirsi poeta a tutto tondo, l’autore parla della grandezza, della bellezza e della stupidità che sono nell’amore.
Perché mai parlare e scrivere d’amore?
Forse perché, oggi più di ieri, l’amore non esiste se non nel cuore di pochi ingenui ribelli, che non si sono rassegnati all’idea che i sentimenti siano stati sostituiti, in via definitiva, da stravaganti surrogati ad ore, o da velenose inflazioni che dir si voglia.

Iannozzi GiuseppeGiuseppe Iannozzi, classe 1972, è giornalista, critico letterario, editor e scrittore.

Nel 2012 ha pubblicato Angeli caduti (Cicorivolta Edizioni), nel 2013 L’ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta edizioni) e La lebbra (Il Foglio letterario), mentre nel 2014 La cattiva strada (Cicorivolta edizioni). Nel 2015 ha pubblicato Fiore di passione, una raccolta poetica autoprodotta e disponibile su Lulu.com (https://goo.gl/iPL4KU). Nel 2016 ha tradotto e curato Bukowski, racconta! (Il Foglio letterario). Ha inoltre curato l’editing di parecchi libri di narrativa e di saggistica per svariate case editrici. Attualmente si occupa dell’Ufficio Stampa de Il Foglio letterario (facebook.com/ilfoglioletterario/) e scrive per diverse testate online e la free press.

Sito web:

iannozzigiuseppe.wordpress.com

Facebook:

facebook.com/iannozzi.giuseppe

Twitter:

twitter.com/iannozzi

Donne e ParoleIannozzi GiuseppeIl Foglio letterario – ISBN 9788876066450 – pagine: 604 – © 2017 – prezzo: € 18,00

per acquistare dall’autore scrivi a:

giuseppe.iannozzi[at]gmail.com

o contattami su Facebook:

facebook.com/iannozzi.giuseppe

 

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA DALL'AUTORE, ACQUISTA DALL'EDITORE, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, cultura, DONNE E PAROLE. Sulle orme di Leonard Cohen, Iannozzi Giuseppe, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, libri di poesia, poesia, rassegna stampa, recensioni, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a DONNE E PAROLE – IANNOZZI GIUSEPPE – IN LIBRERIA LA 2a EDIZIONE – DUE POESIE ONLINE PER VOI

I commenti sono chiusi.