LO DICE IL MARE. 25 autori raccontano il mare (Edizioni Il Foglio) – Intervista alla curatrice Barbara Panetta – di Iannozzi Giuseppe

LO DICE IL MARE

25 autori raccontano il mare

Intervista alla curatrice Barbara Panetta

di Iannozzi Giuseppe

Il Foglio letterario

Lo dice il mare - AA.VV. - a cura di Barbara Panetta - Edizioni Il Foglio1. In merito al mare, alle sue leggende, si è forse già detto tutto e di più. Perché una antologia che, ancora una volta, ci racconta il mare?

Perché questa antologia è diversa dalle altre: un contributo speciale di due fotografi la distingue in originalità. Gli scrittori selezionati hanno aderito alla proposta di scrivere dei racconti di genere e di stile diverso, ma con un comune denominatore: il mare, un mare protagonista in assoluto e ben descritto nel dettaglio.

2. “Lo dice il mare” (Edizioni Il Foglio, AA.VV.), questo il titolo dell’antologia da te curata e che accoglie venticinque autori. In base a quali criteri hai scelto gli autori?

Seguo il mio istinto e le mie sensazioni. La selezione è stata semplice. A pelle ho percepito l’interesse di ognuno di loro. Mi sono solo assicurata di inserire generi e stili di scrittura diversi per creare un prodotto policromatico e originale.

3. Non credo sia possibile ripetere stagioni letterarie come quelle che ci hanno regalato Joseph Conrad ed Hermann Melville. O sì?

Credo tutto sia possibile, nulla è impossibile.

4. In fondo al mare ci sarebbero tanti tesori nascosti, perlomeno questo la fantasia ci suggerisce, ma anche dei mostri oscuri, lovecraftiani. E’ così?

Il mare raccoglie misteri, cose belle e brutte, sorprese e pericoli. Tante sono le leggende. Mi viene subito in mente quella più vicina a me: Scilla e Cariddi.

5. Da sempre il mare è stato oggetto di speculazione. Perché leggere “Lo dice il mare”? L’antologia da te curata, Barbara Panetta, ci rivela forse qualche verità che già non sappiamo?

Non rivela nulla. Nessuna magola maga magia! Il mare non rivela ma dice… “Lo dice il Mare” è un’antologia composta da venticinque racconti. Venticinque fotografie introducono ogni storia, rendendola prevedibile al lettore ma anche stuzzicando la sua immaginazione e fantasia.

6. “Lo dice il mare” è un libro adatto da portare sotto l’ombrellone. Ma c’è ancora qualcuno che legge in spiaggia?

Non saprei quanta gente legge sotto l’ombrellone in Italia, vivendo a Londra da ormai più di quindici anni. Quando sono sotto l’ombrellone, non leggo, ne approfitto invece per osservare il mare e mi rilasso.
Credo che si possa leggere ovunque, in treno, in metro, la sera prima di andare a letto, sul sofà in un pomeriggio cupo pensando al mare, e in spiaggia anche, sotto l’ombrellone, oppure nella pausa pranzo. In realtà credo che questi racconti si possano leggere nei ritagli di tempo e ovunque.

7. Uno o dieci buoni motivi per leggere “Lo dice il mare” piuttosto che “Lord Jim”!

Partendo dalla prima motivazione.

Uno – Sono racconti che si accompagnano a tutti i gusti, dal poetico al romantico, dall’aulico al fantastico;

Due – I racconti non hanno limiti di scrittura e quindi accontentano tutti i lettori;

Tre – Le foto sono un surplus di riflessione, immagini che rimangono impresse nella memoria prima ancora di leggere il racconto;

Quattro – Gli scrittori selezionati hanno tutti una connessione con il mare;

Cinque – Tutti italiani, ma non tutti vivono in Italia, quindi la loro visione del mare ha vedute più larghe.

Potrei senz’altro riempire ancora, dalla motivazione numero sei per arrivare oltre la dieci, ma vorrei lasciare al lettore giudicare il perché di questa antologia.
Per concludere, credo che la motivazione più grossa sia una e una sola: la gioia di trasmettere una emozione grande quanto una distesa immensa, ovvero il mare. “Lo dice il Mare” è un prodotto semplice, creato con amore da parte di ventotto artisti: venticinque scrittori, due fotografi e un cantante. Le emozioni e i ricordi che si generano attraverso i racconti di questa antologia sono indescrivibili con le parole, ecco perché ho deciso di aggiungere il fattore visivo.

Mi auguro che tutti possano apprezzare la voce del mare, perché non lo diciamo noi scrittori, ma “Lo dice il Mare” tramite i nostri testi.

Il desiderio di creare un’opera artistica su un tema che mi sta davvero a cuore è nato dall’amore per il mare e il desiderio di raccontarlo. Questa antologia è il risultato di un’idea che si è sviluppata pian piano grazie alla collaborazione di scrittori e artisti di mia conoscenza. La tentazione di unire tanti racconti di differenti stili e tematiche crea un’armonia policromatica di identità narratrici che vanno da un’esplosione fantastica al puro e intramontabile romantico, dall’horror all’elitario, senza dare limiti né di scrittura né di genere, trovandoci di fronte a un “mare” che non ha sponde. Questa antologia è un’ispirazione che ho avuto durante un soggiorno di vacanza in Calabria, la mia regione di provenienza. Ero sdraiata su una spiaggia dello Ionio, osservavo il mare e ne apprezzavo le bellezze, immaginavo l’invenzione di storie, dove il mare potesse essere protagonista e da questo pensiero è nata l’idea di dare un titolo. Ora l’idea si è realizzata attraverso la creazione di questo libro. A tutti voi lettori, che non mi conoscete personalmente e vi fidate di questa lettura, vi auguro di percepire la mia stessa gioia, le stesse vibrazioni che io ho provato nel leggere questi racconti e nel guardare le foto ascoltando la musica del mare. Per concludere, e senza dilungarmi, manifesto la mia gratitudine a Gordiano Lupi per aver creduto nel mio progetto, Sacha Naspini per aver curato la grafica e l’impaginazione, un ringraziamento sentito a Luca Raimondi per i preziosi suggerimenti amichevoli e per aver supportato professionalmente l’editing. Spesso i ringraziamenti sono noiosi ma non potrei non ringraziare Diego Bullita e Francesco Turano per aver accontentato ogni mia richiesta abbinando la fotografia ai racconti ma sopratutto vorrei ringraziare tutti gli autori per aver contribuito con tanto entusiasmo regalandomi la loro storia “al mare”.

Barbara Panetta

Lo dice il mare – Curatore: Barbara PanettaAA.VV.Il Foglio letterario – Collana: Narrativa – Anno edizione: 2017 – Pagine: 270  – Isbn: 9788876066672 – prezzo: 16 Euro

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA DALL'EDITORE, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, consigli letterari, critica, critica letteraria, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, interviste, letteratura, libri, libri di racconti, narrativa, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.