Nicolás Guillén – Tengo (Ho – 1964) – Traduzione di Gordiano Lupi – Download gratuito

Nicolás Guillén – Tengo (Ho – 1964)

Traduzione di Gordiano Lupi

Gordiano Lupi ci fa un grande regalo: la traduzione della silloge di Nicolás Guillén, Tengo (Ho – 1964).

Scaricate l’ebook in formato pdf. Vi costa zero. E leggete, leggete Nicolás Guillén, la sua grande poesia, nella sempre ottima traduzione di Gordiano Lupi.

Nota introduttiva al testo

Tengo (Ho) raccoglie fondamentalmente la produzione di Guillén a partire dal trionfo della Rivoluzione contro la dittatura instaurata da Batista, il primo gennaio del 1959, anche se include composizioni anteriori. Fu pubblicato nel 1964 dalla Casa Editrice dell’Università Centrale di Las Villas, a spese del poeta Samuel Feijóo, con un prologo di José Antonio Portuondo. La stupenda esperienza di un popolo in rivoluzione scorre in tutta la sua intensità in queste poesie. La circostanza immediata, non ci sono dubbi, predomina nella maggior parte delle composizioni di Tengo (Ho), ma non rinuncia mai a un genuino linguaggio poetico. Tutto il drammatico processo del popolo cubano, la sua lotta eroica in difesa della sua indipendenza e dignità, è contenuto in questo libro, ma non mancano le impressioni su altri paesi visitati in questo periodo, così come alcuni versi scritti in occasioni anteriori.
In definitiva possiamo affermare che in Tengo (Ho) si trova la risonanza poetica dei primi anni tumultuosi e fecondi della Rivoluzione Cubana, con tutta la grandezza della sua portata storica.

Ángel Augier

Nicolas Guillén

Nicolas Guillén

download gratuito ebook Tengo di Nicolás Guillén in formato pdf

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, comunicati stampa, cultura, download, e-book, libri, poesia, società e costume e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.