Scrittori, lettori… o scimmie ammaestrate?

Scrittori, lettori… o scimmie ammaestrate?

Iannozzi Giuseppe

scimmia-che-ride

E chi è che legge libri oggi come oggi, quando nemmeno chi oggi dice di essere scrittore legge i libri altrui? E però ogni scrittore, o quasi, ha l’assurda pretesa di essere lui il migliore, e così pretende che di lui si legga ogni virgola sputata. E guai a fargli notare che potrebbe leggere i libri di chi come lui scrive (o dei suoi colleghi). E no, guai, s’inalbera peggio d’uno scimpanzé minacciato da un macaco un po’ così e così e in calore. Subito grida “Allarme, allarme…!!! Non leggo i classici, a dire il vero mai letti, e voi, disgraziati che non siete altro, pretendete che legga i contemporanei, porco diavolo, porco…! Io vi denuncio, io già leggo me stesso e voi dovete leggermi e basta… e invece ci provate a mettermelo in quel posto consigliandomi di leggere il libro di quel mio collega… ma non era morto? Che Dio se lo prenda, facesse una cosa buona una volta tanto”. E però tutti o quasi, con lingua cartavetrata e senza vergogna alcuna, a leccare il sedere a quanti ieri o oggi hanno pubblicato con un editore un po’ più in vista piuttosto che con un altro.

Per non dire poi di quelli che portano in piazza citazioni di libri che mai hanno visto, manco in copertina: e però si divertono davvero tanto, come scimmie ammaestrate, a citare ora Tizio ora Sempronio.
Il popolo della rete poi è forse ancor più divertente, capace di citare anche Zarathustra e dirsi al di là del bene e del male. E legge il popolo della rete? Certo che no, non riesce ad andare oltre i 140 caratteri di un tweet. Guai a segnalare che c’è in rete qualcosa che forse varrebbe la pena di leggere, perché subito ti punta il coltello alla gola e se non lo fa, ti allontana a calci nel sedere manco fossi un untore.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, critica, critica letteraria, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, riflessioni, società e costume e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Scrittori, lettori… o scimmie ammaestrate?

  1. Lady Nadia ha detto:

    D’accordissimo!

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Per fortuna ci sono persone come te che la pensano al mio stesso modo.

    Un caro abbraccio, Nadia.

    Giuseppe

    Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.