Ludocrazia. Un lessico dell’azzarda di massa – a cura di Marco Dotti e Marcello Esposito – O barra O edizioni – in libreria dal 26 maggio – comunicato stampa

Ludocrazia

UN LESSICO DELL’AZZARDO DI MASSA

a cura di Marco Dotti e Marcello Esposito

IN LIBRERIA DAL 26 MAGGIO

O barra O edizioni

www.obarrao.com

ludocrazia

Un lessico, con le caratteristiche di un “reportage di idee”, che riunisce una pluralità di sguardi multidisciplinari con l’obiettivo di fare chiarezza sui processi e sui dispositivi da cui ha origine la ludocrazia. Uno strumento agile e innovativo che propone nuove vie di comprensione dell’azzardo di massa, in vista di auspicabili decostruzioni presenti e future.

L’azzardo di massa è un giro d’affari annuo di quasi novanta miliardi di euro, un fenomeno socio-culturale dagli impatti devastanti sul tessuto sociale, economico, relazionale e affettivo. Insediato in ogni luogo di incontro o di prossimità, esso si è evoluto acquisendo connotazioni nuove. Oggi ci troviamo di fronte a un azzardo mediato dalle nuove tecnologie, calato in una realtà massificata, orientato al controllo integrale del soggetto fino all’automatismo comportamentale.

Vera e propria scienza al servizio del business, la ludocrazia ha saputo abilmente fondere elementi delle discipline più diparate: neuroscienze, biomarketing, informatica, comportamentismo, costituendo una sistematica e patologica corruzione del gioco con una logica predatoria.

La ludocrazia è l’orizzonte in cui si dispiega la sfida di questa incredibile domesticazione dell’umano. Saper cogliere la sfida significa talvolta saper scendere in terra ostile. Tentare di aprire i concetti, per dare un nome alle cose. Ci abbiamo provato.

Dall’introduzione di M. Dotti e M. Esposito

J. Ardilles, giornalista; G. Arditti, ingegnere; P. Barbetta, psicologo della famiglia; M. Boscarol, esperto di cultura nipponica; S. Chiapparo, psicosociologa; M. Croce, psicoterapeuta e criminologo; P. Dacrema, economista; M. Dotti, scrittore, cofondatore del movimento NoSlot (ha pubblicato per O barra O “Il calcolo dei dadi. Azzardo e vita quotidiana”); M. Esposito, economista, cofondatore del movimento NoSlot; M. Fiasco, sociologo; C. Marazzi, economista; I. Mattioni, antropologa; G. S. Monti, specialista in statistica; C. Morrone, giornalista; S. Paliaga, politologo; F. Paolella, storico; E. Pelinen, sociologo delle reti; V. Porcheddu, archeologa; C. Pracucci, psicologa; R. K. Salinari, medico, presidente di “Terre des Hommes”; M. Satzkhin, consulente strategico; A. Segatori, psichiatra-psicoterapeuta; A. Simoncini, filosofo; A. Solari, statistico; F. V. Tommasi, filosofo; M. Traversari, antropologo; M. Vanetti, ingegnere

Titolo: Ludocrazia. Un lessico dell’azzardo di massa
a cura di Marco Dotti e Marcello Esposito 
O barra O edizioni
Collana:
in-Occidente
Genere: Saggio
Pagine: 320
Formato: 12,5×20,5 cm
Prezzo: Euro 16,00
ISBN 978-88-69680-28-1

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, editoria, letteratura, libri, saggistica, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.