Il mio caro Angelo – racconto erotico d’amore e segnalazione “Bukowski, racconta!” a cura di Iannozzi Giuseppe

Il mio caro Angelo

Iannozzi Giuseppe

angel

Acquista “Bukowski, racconta!”dall’Editore 

Bukowski racconta! .Bukowski, racconta!
Curatore: Iannozzi Giuseppe
Editore: Ass. Culturale Il Foglio
Collana: Narrativa
Formato: Brossura
Pubblicato: 08/04/2016
Pagine: 190
Lingua: Italiano
Isbn o codice id 9788876066177
Prezzo: 14 Euro

_________________

procediacquisto

Pagina ufficiale del libro su Facebook:

http://www.facebook.com/bukowskiracconta/

_________________

Rassegna stampa

Leggi la recensione di Riccardo Montesi su Kult Underground

Leggi l’intervista Bukowski, racconta! Iannozzi Giuseppe risponde

_________________

Distribuzione in libreria

È possibile acquistare Bukowski, racconta! direttamente dal sito dell’editore:

www.ilfoglioletterario.it – e a mezzo mail: ilfoglio@infol.it – Spediamo con soli due euro di spese postali, dopo un bonifico anticipato. Nessuna spesa postale per le librerie, anzi, sconto 30% sul prezzo di copertina.
INTERNETBOOKSHOP – IBS – www.ibs.it

Distributore NAZIONALE – Librerie/ Amazon/ Internet/ Estero: Libro Co. Italia s.r.l. – Via Borromeo, 48 – 50026 SAN CASCIANO inVal di Pesa (FI) – P.IVA 00527630479 – Tel. 055-8228461 Fax 055-8228462 – Email : libroco@libroco.it – www.libroco.it

FUMETTERIE PANINI, STARSHOP e PEGASUS

CASALINI LIBRI – FIRENZE – distributore per la TOSCANA – Casalini Novita – acatella@casalini.it

LS Distribuzione Editoriale – Servizio Biblioteche – Via Badini, 17 – 40057 Quarto Inferiore (BO) – tel. 051 768165 – 051 6061167 – fax 051 6058752 –www.lsc.it

Distributore per Sicilia e Calabria: PROMOLIBRI DI LUIGI ZANGARA & C. SAS – VIA AQUILEIA 84 90144 PALERMO – TEL 091/6702413 – FAX 091/6703633 – www.sicilybooks.com

Punti vendita su Milano:
Bloodbuster snc – via Panfilo Castaldi, 21- 20124 Milano – Italy – tel /fax (+39) 02 29404304 – info@bloodbuster.com – www.bloodbuster.com
Libreria Shake Interno 4 – Vicolo Calusca 10/f, 20123 Milano – www.shake.it
shake@interno4.com

Punti vendita su Roma:
Altroquando – Via del Governo Vecchio, 80 – 00186 Roma –comunica@altroquando.com – www.altroquando.com
Libreria Marcovaldo – via Cairano 22 – 00177 Roma – tel./fax 0664800213 –mail info@libreriamarcovaldo.it
Libreria Cultora – Quartiere Appio Latino – Via Ferdinando Ughelli, 39 – 00179 Roma- libreria@cultora.it

Punti vendita diretti su Piombino:
Libreria Tornese via Lombroso – Negozio The Gate corso Italia – Circolo Sant’Antimo corso
Vittorio Emanuele. Cartoleria del Comune corso Vittorio Emanuele. Libreria Coop via Gori –
Una volta al mese (secondo week-end) in corso Italia un nostro stand al Mercato
dell’Antiquariato.

Punto vendita su Viareggio (LU):
Thrauma di Dal Pino – Vendita al Dettaglio e Online – Via Cesare Battisti 287 – 55049
Viareggio (LU) – Italia – Telefono: 0584-941499 – FAX: 0584-1840863

Punto vendita su Napoli:
Libreria IOCISTO – Via Cimarosa, 20 -80127 Napoli – resp.le Viviana Calabria –
vivianacalabria27@gmail.com

Distribuzione sulle librerie online:

IBS

http://www.ibs.it/code/9788876066177/zzz99-iannozzi-g/bukowski-racconta.html

Amazon

http://www.amazon.it/Bukowski-racconta-G-Iannozzi/dp/8876066179/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1461000875&sr=8-1&keywords=bukowski+racconta

laFeltrinelli

http://www.lafeltrinelli.it/libri/bukowski-racconta/9788876066177

MondadoriStore

http://www.mondadoristore.it/Bukowski-racconta-na/eai978887606617/

Libreria Universitaria

http://www.libreriauniversitaria.it/bukowski-racconta-ass-culturale-foglio/libro/9788876066177

e su tutte le maggiori librerie online.

_________________

Le guardo il culetto.
E lei mi appioppa uno schiaffo.
Perché?
Non lo so, non di preciso.
So solo che adesso mi guarda male. Si è messa di fronte a me con occhi di brace. Un bel ceffone, non c’è che dire. Non me lo sarei mai aspettato, non da una bella ragazza. Così giovane poi.
Sono allibito. Forse è disgustata da me, da un uomo di quaranta anni che ha osato ammirare il suo lato B.
Provo un po’ di vergogna.
Non dico una parola.
Le cinque dita mi bruciano la guancia.
Dentro di me so d’essermela meritata la figura di merda.
Abbasso lo sguardo, di brutto, contrito.
Lei resta di fronte a me a testa alta. Il suo sguardo inquisitorio posso sentirlo penetrarmi l’anima.
“Sai solo guardare? Parla!”, ordina lei.
Non so che dire.
Ho paura che mi molli un altro ceffone. O peggio, un calcio dritto sui gioielli di famiglia.
Rimango muto.
Faccio per sgommare via, ma lei mi stoppa subito ficcandomi la lingua in bocca.
Mi bacia per un minuto buono.
Non sono mai stato baciato con così tanto ardore. Fossi morto in quel momento sarei stato felice. Io baciato da un vero angelo.
Raccoglie la mia mano nella sua gentile: “Andiamo”.
Non ribatto.

Come una coppia di innamorati camminiamo lungo via Roma. Poche parole.
Si ferma davanti a un portone, quello di casa sua: “Sali!”
Fa tutto lei. Mi spoglia. E poi si spoglia anche lei, in velocità. Niente inutili spogliarelli. E mi monta a dovere lasciandosi accarezzare il bellissimo sedere, perfetto. Una pesca di carne. Di amore. Di lussuria.
Lo facciamo fra le lenzuola bianche, ansimando. Una unione carnale più che spirituale. Ma anche d’amore.
Ci sbattiamo nell’amore perché lei ne ha voglia. Perché in strada io ho ammirato il suo culetto con desiderio non nascosto. Perché sia io che lei siamo soli, bisognosi d’incontrarci, di medicare la nostra solitudine.
Con dolcezza baci, carezze e sesso.

Solo dopo averlo fatto a lungo e ripetutamente prendiamo a parlare un po’ di noi. Lei ha lasciato il suo ragazzo, che l’ha tradita con un’altra. Io invece un cane randagio in cerca d’un po’ d’affetto.
Ci raccontiamo le nostre storie centellinando un caffè caldo che lei, Sarah, ha preparato con la moka. Mangiamo fette biscottate spalmate di marmellata di fragole.
Alla fine gli e lo chiedo: “Perché quello schiaffo?”
Sarah arrossisce. Si è fatta bellissima, più di qualsiasi angelo della mie fantasie.
Un po’ imbarazzata risponde: “Ero incazzata, non con te. Non schiaffeggio gli uomini perché mi piace. Non sono quel tipo di donna lì… Ma ero incavolata e tu mi avevi guardato il fondoschiena”.
“Mi spiace”.
“Non c’è bisogno di dirlo. E’ naturale che un uomo guardi certe cose in una ragazza, purché non si spinga oltre se lei non ci sta”.
Bella e intelligente. Diavolaccio, mi sto innamorando, proprio io che non ho mai creduto all’amore a prima vista.
Devo osare: “Perché siamo qui?”
Sarah si fa seria seria: “Perché sei un sognatore. Te l’ho letto dentro. E uno come te è sempre un uomo solo”.
Rimango senza parole, accennando un con il capo. Nutro una paura terribile. La paura di perderla, perché adesso sì… Gli e lo confesso al brucio: “Ti amo”.
Non mi aspetto niente. Ma non posso tacere. Le cose belle capitano una sola volta nella vita, se sei molto molto fortunato.
Sono pronto a beccarmi uno schiaffone o una sfuriata tutta al femminile, con lacrime e strali di genuina repulsione.
Sarah si avvicina a me, lasciando scivolare a terra la leggera vestaglia: “Ti piaccio?”
“Sì”.
“Perché?”
Non ho bisogno di pensarci su, la risposta è nella mia anima che aspetta solo di essere liberata: “Perché nessun’altra mai ha capito così tanto di me “. Mi sfugge un colpo di tosse: “E perché ho capito tutto di te, con tutti gli errori che un uomo fa quando crede d’aver compreso l’anima d’una donna”.
Gli occhi di Sarah si fanno dolci. Dolcissimi.
… ho trovato Dio grazie a uno schiaffo.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA DALL'EDITORE, ACQUISTA ONLINE, amore, arte e cultura, attualità, autori e libri cult, Bukowski racconta, consigli letterari, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, letteratura, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, narrativa, racconti, romanzi, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.