La Boschi non riconosce la tragedia shakespeariana

La Boschi non riconosce la tragedia shakespeariana

Iannozzi Giuseppe

La Boschi a Porta a Porta: “È un genere letterario ormai: ce n’è una alla settimana, individuale o collettiva. Possiamo mettere degli appuntamenti fissi: il mercoledì c’è la Champions, il giovedì la mozione di sfiducia”.

Maria Elena Boschi prosegue: “Quando ho letto sui giornali, sono stata io a chiamare i magistrati e ho chiesto di essere ascoltata il prima possibile, sono a disposizione e ieri è stato il primo giorno utile. Se per caso dovessero avere bisogno di altre informazioni da chiedermi sanno dove trovarmi”. E ancora: “Non c’è nulla di segreto, quello che mi spiace è che una parte delle opposizioni cerchi di far passare l’idea che c’è stato un blitz notturno, una furbata, ma non è così… E poi quell’emendamento è stato presentato in parlamento ed è stato discusso e votato dal parlamento, c’è stato un lavoro che è durato nel tempo”.

No, non è un genere letterario, è tragedia shakespeariana che il governo Renzi continui a dettare la sua dittatura nonostante lo scandalo Etruria, nonostante il Totalgate, nonostante l’attacco di Matteo Renzi alla magistratura, attacco che poi il nostro santissimo premier ha in qualche modo cercato di smentire.

La replica della sezione Basilicata dell’Associazione nazionale magistrati arriva per voce di Salvatore Colella: “Le dichiarazioni di Renzi sono inopportune nei tempi ed inconsistenti nei fatti. Inopportune perché arrivano in un momento molto delicato dell’inchiesta, con un intervento ‘a gamba tesa’ e le sue insinuazioni sono quantomeno viziate da un interesse di parte, inconsistenti perché smentite, solo poche ore dopo, da un pesante verdetto di condanna contro i vertici della Total nel processo ‘Totalgate'”.

E su Facebook Mentions la risposta di Renzi: “Oggi leggo che Renzi accusa i magistrati, noi stiamo incoraggiando i magistrati a fare il più veloce possibile. Non accuso i magistrati, accuso un sistema che non funziona, voglio mettere in galera i ladri, per questo incalzo i magistrati perché siano veloci”.

Renzi oltremodo pesante come il monarca Enrico VIII? Ai drammaturghi l’ardua sentenza.

Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in dichiarazioni, news, NOTIZIE, notizie italia, politica, politici e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.