BAU BAU BAU

BAU BAU BAU

Iannozzi Giuseppe

cagnolini con mamma - olio su tela di Mariarosa Marchini

cagnolini con mamma – olio su tela di Mariarosa Marchini

clicca sull’immagine per ingrandire

bau bau bau…
cagnolini siamo noi,
pasticcioni forse,
fra coccole, azzardi,
calci in culo e fiori,
cagnolini restiamo,
sempre abbaiamo
come ben tu sai

cagnolini siamo noi,
stonati o fuori tema
qualche volta sì,
ma la coda no,
non ce la mordiamo noi;
quando un passero poi
davanti agl’occhi nostri
fra le nuvole lassù
volan e non volano via
le distrazioni
ché cagnolini siamo noi,
e bastardi o no
fedeli sempre noi a noi

e poi, bau bau bau poi
ché di più non sappiamo
né lo vogliamo
Emoticon wink

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, Giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a BAU BAU BAU

  1. Rosy ha detto:

    Si dice che si nasce per creare e si crea per nascere.
    T’è piaciuto cosi tanto Beppe questo mio per scriverci addirittura una poesia ? ah ah ah sei troppo tenero e dolce🙂
    E’ questo uno dei dipinti che ho trattenuto, perché mi lega ad un periodo di vita non troppo facile.
    Ma non parliamo di me, poiché non è questa l’intenzione, ma piuttosto di come hai saputo dare vita, forma ed espressione, a questa famiglia di cagnolini, traducendo in versi la parte viva di noi.
    … si crea per nascere !!!
    Ti ringrazio di vero❤
    Un forte abbraccio.
    Rosy🙂

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Si dice questo, sì. E si dice pure che chi crea dell’arte è per essere più vicino a Dio, o per essere un po’ come lui, per sedergli accanto, giacché l’atto del creare è, o sarebbe, prerogativa esclusiva di una Entità Superiore.

    Cara Rosy, non ho mai nascosto che molto amo la tua Arte e come dipingi. Se ricordi, e sono certo di sì, quando ho visto i tuoi quadri coi miei occhi sono rimasto incantato. E l’incanto non diminuisce: ogni qual volta pubblichi, con reticenza e naturale modestia, un tuo quadro, sempre passo diversi minuti ad analizzarli commosso, perché, al di là della tecnica, sei capace di trasmettere un sentimento forte, di religiosità. In questo olio su tela, che mi sono permesso di indicare con il titolo “cagnolini con mamma”, a mio avviso, traspare quel tuo innegabile e forte sentimento materno, un amore incondizionato per la maternità e il miracolo che essa è. Non intendo qui approfondire il contesto per cui questa tua opera è nata, ma è evidente che ami la vita e ami che la vita possa continuare attraverso quel Dio cristiano in cui tu credi ma anche grazie al rinnovo generazionale.

    Cara Rosy, la mia è semplicemente una poesiola, null’altro che questo, inutile girarci attorno.😉 In verità la poesiola l’ho pubblicata con il preciso scopo di poter evidenziare il tuo quadro su queste pagine elettroniche, confidando che il pubblico si accorga di quanto sei brava e come Artista e come persona di forti, sentiti e sinceri sentimenti. Così è.

    Sono dunque io a ringraziare, cara Rosy.❤❤❤ E’ per me un vero onore poter pubblicare le foto dei tuoi quadri, che sono parte integrante della bell’anima che sei.

    Un forte abbraccio a Te, con riconoscenza e alta stima.

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.