DOVE GLI AMICI MIEI

DOVE GLI AMICI MIEI

Iannozzi Giuseppe

Jack Kerouac

Jack Kerouac

per Jack Kerouac,
maestro dell’eternità dorata

dovrei essere meno duro con me stesso
(per come resisto malmesso come sono);
la mia puttana morta con un cuscino in faccia
& io che giorno e notte mi faccio la barba
per la crudele carezza d’una fredda lama

c’è fuori un luna park di luci venuto da lontano;
& due cristalli sognanti e una dose di marmellata
da una vita riposano nella mia buia tasca bucata

ho fatto a cazzotti – ho preso un occhio nero
ho fatto all’amore – ho preso un sospetto di scolo
& per l’affitto ho fatto via gli ultimi dieci dollari
& non ho più niente che mi trattenga in città
dovrei cambiare posto e capire che è finita

dovrei mettere la testa a posto, sorridere
ma la strada un serpente in un cimitero:
io che disegno la via per l’eternità dorata

dovrei darti un bacio adesso che sei morta
& poi fuggire dove ci sono gli amici miei,
arrendendomi all’idea che ti amo ancora

… arrendendomi alla celestiale idea
che dove ci sono gli amici miei ci sono
folli e ciechi che scambiano e scambiano
il tappo d’una bottiglia per un diamante

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte, Beppe Iannozzi, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a DOVE GLI AMICI MIEI

  1. Rosy ha detto:

    Bellissima poesia Beppe, un bellissimo omaggio a Jack Kerouac…. di personaggi come lui ce ne vorrebbero molti in questo dannato finimondo. Siamo tutti capaci di lamentarci ma non siamo per nulla combattenti, almeno fin’ora…

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Kerouac, insieme ad Allen Ginsberg, W. Burroughs e L. Ferlighetti, ha cambiato il modo di scrivere in maniera radicale, non solo quello di puro stato americano. La rivoluzione artistica, poetica e sociale che gli autori della Beat Generation hanno innescato è purtroppo una rivoluzione non ripetibile.

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.