Monsieur Cagliostro si interroga

Monsieur Cagliostro si interroga

Iannozzi Giuseppe

cagliostro

– Da dove vengono le storie, Monsieur Cagliostro?
– Da chi ha talento.
– E chi ce l’ha?
– Il talento uno o ce l’ha o non ce l’ha.
– Si può insegnare il talento?
– Non si può.
– E perché?
– Forse che a Dio o al Diavolo qualcuno gli ha insegnato mai qualcosa! Assurdo.
– E chi volesse eccellere in una scienza o in una particolare arte?

– Che venda l’anima a chi gli pare. Ma non v’è certezza che riuscirà a vendere qualcosa che è già povero di per sé in cambio del talento, del Fuoco Sacro che fa di un artista l’Artista.
– Non v’è dunque speranza dunque, ad esempio, per un povero calzolaio che voglia tentar la via dell’Arte?
– Nessuna. Può però diventar, con una certa facilità, o ladro o truffatore.
– Io non ci credo. C’è il libero arbitrio.
– Padrone di non credere alle mie parole: è questo un diritto che ti spetta da quel libero arbitrio che tanto magnifichi. Però hai mai tu visto, per sua volontà, un morto risorgere dalla tomba?
– Gesù Cristo, figlio di Dio.
– Gesù? Non diciamo fregnacce. Non v’è prova alcuna, concreta che Gesù sia mai esistito.
– E del Diavolo, che mi dite, Monsieur Cagliostro?
– Il Diavolo, il Diavolo… ogni uomo lo è nella misura di quel Potere che è in grado di esercitare su i suoi simili.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte, attualità, Beppe Iannozzi, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, letteratura, narrativa, racconti, racconti brevi, satira, società e costume e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.