L’indifferenza degli Dei

L’indifferenza degli Dèi

di Iannozzi Giuseppe

In soffitta

I miei vetusti
– che dio li abbia in gloria –
non han mai
conservato un bel niente
In soffitta
solamente ho trovato
ragnatele, e scarafaggi
in gran quantità
colla pancia all’aria,
sai che gioia!
A pescare poi,
le poche volte che ci vado,
tiro su al massimo
un vecchio scarpone
e un rugginoso uncino,
che tosto gitto
sulla sponda del fiume
Gli occhi spengo
e di tutto mi dimentico
cullato dal cristallino rumore
che le onde grattano addosso
ai tanti perigliosi scogli

Son proprio sfigato
La mia bella mi dice
“T’amo”,
ma non faccio in tempo
a darle le spalle
che quella già s’è presa
all’àmo d’un altro
E così madido di sudore
mi sveglio,
per sempre scontento

Le tue calze profumate

Lolita, piccola donna
che con tenere bugie
mi ammaliavi,
chissà dove sarai ora,
forse in compagnia
o forse no, ma la seta
delle tue calze profumate
ancor riposa sulla sedia
che ti ha vista spogliata

Valeria

Sei tu il sogno, Valeria,
biondo sogno proibito
che l’acqua dei miei fiumi
presto muti in miele,
schiudendo della notte
i cancelli segreti
Non ho per te Chanel
o un calice di champagne,
forse solo la miseria
di questa poesia,
gioco sottile di seduzione
e per me di perdizione
Perdona la mano vuota
e il cuore di sentimento pieno;
vagabondo ogni giorno
tra gli abissi di Paradiso e Inferno
il Pomo della Discordia cerco
perché sia il prezioso dono
che al petto domani stringerai

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte, arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, cultura, eros, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.