Diffido chiunque a utilizzare il mio nome e cognome per eventuali affari editoriali di cui io, Iannozzi Giuseppe, non sono a conoscenza

Diffido chiunque a utilizzare il mio nome e cognome per eventuali affari editoriali di cui io, Iannozzi Giuseppe, non sono a conoscenza.

Comunicato stampa

attenzione

Lo dico e lo ribadisco ancora, spero per l’ultima volta: il sottoscritto Iannozzi Giuseppe non è legato in alcun modo a nessun editore sia esso piccolo, medio o grande. Non sono un passacarte, un azzeccagarbugli o un pennivendolo. Sono un professionista e al mio onore, al mio buon nome ci tengo e parecchio.

Il sottoscritto Iannozzi Giuseppe non ha mai chiesto prebende o mazzette sottobanco a chicchessia. In qualità di critico letterario, quando parlo di un libro attraverso recensioni e interviste, non ho mai chiesto alcunché agli autori, né ho mai accordato a nessun editore, agenzia stampa o altri attori di chiedere soldi agli autori in nome e per mio conto.

Iannozzi Giuseppe

Diffido chiunque a utilizzare il mio nome e cognome per “servizi collaterali” (servizi editoriali); diversamente sarò mio malgrado costretto a tutelare la mia immagine professionale con ogni possibile mezzo legale secondo le vigenti Leggi in materia.

Iannozzi Giuseppe

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in comunicati stampa, controinformazione, critica, critica letteraria, editoria, Iannozzi Giuseppe, segnalazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.