“Super Jesus” – Iannozzi Giuseppe

Super Jesus

di Iannozzi Giuseppe

Super Jesus

Super Jesus

Risorto, è risorto
Lo gridano le donne
strappandosi i capelli,
scivolando in ginocchio
mostrando le lor grazie

Risorto, è risorto
Sceso dalla croce
ha dato la benedizione
a cristiani e assassini
Con un sorriso a trentadue denti
ha poi raccontato trentatré anni
passati a impetrare il Padre
perché non fosse il Destino
a decidere per la sua umanità

Risorto, è risorto
tra lo stupore generale
lasciando i Romani sul Calvario
a reggersi le budella
tra risa e paure

E’ risorto, è risorto…
La lieta novella
ha fatto presto ad arrivare
ai quattro angoli del mondo
scavando negl’orecchi dei sepolcri
rovesciando botti di vino,
bronzi e imperi
E’ risorto, è risorto
e si sta portando avanti,
con passo sicuro scardina i lucchetti
di teste pazze e palazzi millenari
Non più ode il Padre
e l’imperituro suo odio in seno
A piedi scalzi bacia la madre
il capo poggiando sul ventre suo;
s’accomiato poi con lo sguardo
per incontrare l’utero pieno
di colei che come uomo amandolo,
adorante e peccaminosa,
gli sta accanto

Risorto, è risorto
e quando gli dice bene
blatera di Nietzsche e Shopenhauer
in cielo facendo cadere
ai suoi piedi i Santi e i Maligni
E’ un uomo nuovo, l’Uomo d’Acciaio
Dai troni ha scalzato Stalin e Mussolini
Tremate, tremate or che lo sapete

Tremate, tremate or che lo conoscete
E’ tornato, è tornato…
e nel cuore e in bocca non mastica pietà
per chi gli si para contro con amenità

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia, società e costume e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a “Super Jesus” – Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    la trovo tremenda quanto bella..rubo
    Cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Mi è venuta così, leggendo alcune notizie sui giornali. Ho immaginato un Gesù che rifiuta il volere del Padre per scendere dalla Croce e dare a ognuno il fatto suo, così come aveva fatto per trentatré anni. E ho immaginato che abbia seguito la sua volontà per essere davvero un Messia e non un morto attaccato a una croce. Perché un vero Messia sceglie di vivere e amare e condannare il Male, ogni forma di male.

    Grazie infinite, Ciznietta.

    bacione

    beppe

    Piace a 1 persona

  3. furbylla ha detto:

    scrivilo da me 🙂
    Cinzia

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    D’accordo, Cinzietta.

    beppe

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.