Matteo Renzi fascista rosso

Matteo Renzi fascista rosso

di Iannozzi Giuseppe

Matteo Renzi è di destra. Pensare che sia di sinistra, definirlo uomo di sinistra è un errore tanto grossolano quanto pericoloso per la già poca democrazia che nonostante tutto resiste nel nostro paese. E’ un fascista rosso, un radical chic, uno stalinista: non ha niente a che spartire con gli ideali di Gramsci né con quelli di Marx, per quanto possano essere essi, ancor oggi, sicuramente discutibili e anacronistici. Se Renzi fosse di sinistra, come esso propaganda facendosi dire di sinistra dai suoi sinistri compagni, non ci penserebbe su due volte a fare una cosa veramente di sinistra: dimettersi oggi, subito, su due piedi.

Matteo Renzi fascista rosso

Matteo Renzi fascista rosso

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in Iannozzi Giuseppe, politica, politici, riflessioni, satira e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Matteo Renzi fascista rosso

  1. mariannapuntog ha detto:

    GRANDEEEeeee L’é VERO OH l’è verooo!!!

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Quando ci vuole ci vuole. D’altro canto Renzi è Renzi,non uomo di sinistra, poco ma sicuro.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.