Strani idioti. Poesie di Iannozzi Giuseppe

STRANI IDIOTI

di Iannozzi Giuseppe

Dostoevskij

Figlio

Ha perso il bosco
il suo verde.
Sono uscito
per una lunga passeggiata,
calpestando more selvatiche,
cadute, mai raccolte,
marcite.
Mio figlio caduto
per uno scambio di persona,
l’hanno seppellito
tanto tempo fa
sotto un salice
spoglio da una vita.
Circondato dal paesaggio,
gli fan compagnia
mulinelli di foglie miste,
brune brune, morte.

Casa

Gridavano ieri a gran voce,
oggi non più.
Il fiume in secca
lo evidenzia la pianura ferita
là dove i ragazzacci rubavano
acini d’uva matura
e le donne mature o no cantavano
ubriache già di primo mattino
ben prima di cadere
stanche sui tavolacci
giù in osteria.
Affollano la mente i ricordi.
Sulla linea del tramonto buco;
trascinando la bicicletta,
faccio ritorno…

Impronte

Sol ieri le ciliegie
cadevano a pioggia
– tappeto rosso
immensa distesa
affezione di dolcezza
che il cuore riempiva.
E di ansia si tingono oggi
le impronte dell’esistenza.

Lacrime superflue

Una scemenza
strappò dall’occhio di Dio
superflue
lacrime di sangue
su madonnine
e santini da collezione.

Non una
fu però sprecata
per il giovane prete
morto
ammazzato in chiesa
perché contro la Mafia.
Solamente due parole
sul giornale locale.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, Iannozzi Giuseppe, poesia, società e costume e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Strani idioti. Poesie di Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    pacata triste, dolorosa consapevolezza . Rubo Buongiorno
    Cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Pacate e tristi, sì.

    buondì

    beppe

    P.S.: Ma quanti post ti sei persa? 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.