I racconti di Iannozzi Giuseppe che vi siete persi… potete ancora leggerli sul blog dedicato

I racconti che vi siete persi, potete ancora leggerli sul blog dedicato “Iannozzi Giuseppe racconta”

Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe

Su Iannozzi Giuseppe racconta:

Il critico d’arte al telefono

Il terzo dito

Terza Guerra Mondiale

Tagliateste cattollico

Perché sono diventato uno scrittore

Le donne del diavolo

Iannozzi Giuseppe racconta

Iannozzi Giuseppe racconta

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, letteratura, narrativa, segnalazioni, web e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a I racconti di Iannozzi Giuseppe che vi siete persi… potete ancora leggerli sul blog dedicato

  1. furbylla ha detto:

    Ho ridato una sbirciata ma di questi non è ho persi nessuno 🙂
    Buongiorno
    Cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Di quelli non ne hai perso nessuno, vero. Ma non li ho messi ancora tutti anche su Iannozzi Giuseppe racconta. 😉 Ad esempio, questo te lo sei perso:

    https://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2014/11/22/il-naso-caduto-racconto-satirico-sulla-russia/

    E ti sei persa una valanga di post di poesie nuove. ^_^ Che peccato. Quelle non le replico su altri blog.

    Buondì ❤ ❤ ❤

    beppe

    "Mi piace"

  3. furbylla ha detto:

    persi tanti post di poesie?????? impossibile!!!! magari non ho commentato ma persi tanti non credo grrrr
    cinzia

    Piace a 1 persona

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Mi stai forse dicendo che hai letto le poesie e non le hai commentate? E’ questo che mi stai dicendo? Tu hai deciso di volerti male, vero? 😀

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.