“Esilio” di Heberto Padilla – traduzione di Gordiano Lupi

Esilio di Heberto Padilla

traduzione di Gordiano Lupi

Fonte: tellusfolio.it

Heberto Padilla

Heberto Padilla

26 Agosto 2014

Madre, tutto è cambiato.
Persino l’autunno è un vento disastrato
che abbatte il boschetto.
Ormai niente ci protegge contro l’acqua
e la notte.

Tutto è cambiato ormai.
Il bruciare del vento
entra nei miei occhi e nei tuoi,
e quel bimbo che sentivi
correre dalla sala oscura
più non ride.

Adesso tutto è cambiato.
Apri porte e armadi
perché esploda lontano quell’infanzia
bastonata nell’aria nebbiosa;
perché mai veda il vecchio e sassoso
cammino delle mie mani,
perché non senta percorrere
le strade di questo mondo
né scopra la casa vuota
di foglie e di uomini
dove le stesse cose di ieri continuano
a cercare solitudini, desideri.

Da El justo tiempo humano (1962) – inedito in Italia
Traduzione di Gordiano Lupi

Fuera del Juego

Fuera del Juego

Heberto Padilla (Puerta de Golpe, Cuba, 1932 – Alabama, Stati Uniti, 2000). Il suo più importante libro di poesia è Fuera del Juego (premio «Julián del Casal», concorso UNEAC, 1968 – tradotto in Italia da Gordiano Lupi, 2013), ma vanno citati anche i precedenti: Las rosas audaces (1949) e El justo tiempo humano (1962) e i successivi: Provocaciones (1973), El hombre junto al mar (1981), Un puente, una casa de piedra (1998). Padilla scrive anche due romanzi come El buscavidas (1963) e En mi jardín pastan los héroes, (1986) e un saggio autobiografico come La mala memoria (1989). Di Heberto Padilla niente risulta edito in italiano, a parte un’esaurita (e ormai fuori catalogo) edizione Mondadori de Nel mio giardino pascolano gli eroi.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in attualità, autori e libri cult, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, libri, poesia, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Esilio” di Heberto Padilla – traduzione di Gordiano Lupi

  1. furbylla ha detto:

    bellissima..
    buongiorno
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Questa è una vera poesia, cara Cinzia. E’ di Herberto Padilla, autore di cui parlerò presto in maniera più dettagliata.

    buondì

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.