“Brutti e perdenti”. Poesie e segnalazione libri di Iannozzi Giuseppe

Brutti e perdenti

di Iannozzi Giuseppe

fool


Iannozzi Giuseppe. Romanzi da avere e leggere

acquista

L’ultimo segreto di Nietzsche

Angeli caduti

La lebbra

Scandalo

Se i miei libri vi piacciono, be’, potete cliccare “mi piace” su questa pagina:

https://www.facebook.com/iannozzigiuseppelibri

Tutti i libri di Iannozzi Giuseppe sono disponibili nelle migliori librerie
ma anche online su Ibs, Libreria Universitaria, InMondadori, etc. etc.
E in ogni caso possono essere richiesti all’editore.


Perdente

Passata la notte a bere caffè,
a fumare degli altri il fumo,
a predicare la buona salute,
a incazzarmi con un amico
Adducendo scuse
Sparando a zero
contro ogni testa rasata

Passata la notte a vomitare caffè,
a incazzarmi per un nonnulla:
prigioniero in una ragnatela di ideali
Poter non essere io
o al massimo minuscolo verme
con un fallo bello grosso
al posto dell’ingiusta bellezza

E perdere dell’Alba la nascita

Balliamo, Bambina

La puntina arrugginita
Gira gira gira
Sul 33 giri
All’indietro
Per Fato o per Colpa
Bambina
Balliamo
Balliamo ancora
Tanto non crederò
Alla tua crudeltà
Non crederò
Alla mia bontà
Non udirò alcuna musica
Se non quella del Silenzio
Che ti ha fatto Bambina
Di Sempre.

Pigrizia

Pigrizia,
che dici mai!

Il caffè sul fuoco
Il telefono che squilla
Bussano alla porta

Il postino
Il panettiere
Il gommista
Che vogliono?

Il postino:
un’altra lettera dal futuro
Il panettiere:
il pane azzimo
Il gommista:
il motore, mica le gomme

La mia pigrizia,
una questione
senza né capo né fini
Gioco senza senso

Sweet song

Under the sunlight
Because of you
Under the moonlight
Because of you
But you, but you
Don’t ask me why I’m here…

I never forget your image in the sun
I never forget your shade in the moon

Where and when?

Our dark roses grow up under your light
But a stone…
A stone is just a stone
It’s all the same story
Don’t ask me why
I’m in and out

Where and when?

For a day with you
And all the nights without you

Shadows and lights
I know your shadow
I know your light
I know myself

Oh, I can understand you
But why?

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, LA LEBBRA, libri, poesia, promo culturale, romanzi, SCANDALO BUKOWSKI, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a “Brutti e perdenti”. Poesie e segnalazione libri di Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    😦
    cinzia

    "Mi piace"

  2. furbylla ha detto:

    Sotto la luce del sole
    A causa di voi
    Sotto la luce della luna
    A causa di voi
    Ma voi, ma voi
    Non chiedetemi perché sono qui …

    Non dimentico mai la tua immagine al sole
    Non dimentico mai la tua ombra nella luna

    Dove e quando?

    Le nostre rose scure crescono sotto la luce
    Ma una pietra …
    Una pietra è solo una pietra
    E ‘tutta la stessa storia
    Non chiedetemi perché
    Sono in e out

    Dove e quando?

    Per un giorno con te
    E tutte le notti senza te

    Ombre e luci
    So che la tua ombra
    So che la tua luce
    Mi conosco

    Oh, io posso capirti
    Ma perché?

    "Mi piace"

  3. furbylla ha detto:

    non so quanto sia fedele la traduzione ho fatto quel che potevo fare ma quese tue son poesia vera non dir di no…
    cinzia

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Perché sono tristi le poesie o forse perché manca la traduzione di quella in inglese? ^_^
    L’ho pensata in inglese e l’ho messa così. 😉

    bacione

    beppe

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    AH AH AH
    Google traduttore. ^_^
    Più o meno.

    Quel “Sono in e out”: Sono dentro e fuori. Ma c’è un gioco di parole intraducibile in italiano: difatti potrebbe anche significare “mi sento okay ma fuori”

    Bacione

    beppe

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Il senso è più o meno quello restituito dal traduttore automatico. E’ che l’ho pensata in inglese e non aveva molto senso presentarla in lingua italiana. 😉

    Cinzietta, tu sei libera di pensare che siano delle vere poesie. Ci mancherebbe altro. Io però non me la sento proprio di dirmi poeta. Un poeta è uno spirito alto, io invece appartengo alla terra che calpesto.

    Grazie infinite. E un bacione, Mamma Lupa ❤ ❤ ❤

    beppaccio

    "Mi piace"

  7. furbylla ha detto:

    capisco beppaccio ma mettiti nei miei panni 😦 comunque tu puoi dire quello che vuoi ma queste sono splendide per davvero 🙂
    cinzia
    O.T. Matilde ha acquistato la lebbra 🙂

    "Mi piace"

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ci provo a mettermi nei tuoi panni e in quelli di quanti amano – e non so davvero perché – la mia poesia. Come forse già saprai ci sarà una mia raccolta di poesie, uscirà nel 2015: la data precisa è ancora da stabilire. Ho deciso di pubblicare una raccolta di poesie per far felici quanti amano le mie poesie. Spero che il libro di poesie ottenga lo stesso successo delle poesie pubblicate online, perché quelle che sono nel libro sono sì, molto belle, non sono state infatti scritte in fretta e furia per andare in rete.

    Nel mese di ottobre uscirà anche il mio nuovo romanzo. Esce con un po’ di ritardo rispetto a quanto preventivato, ma ne sono contento, perché sarà sul mercato a ridosso del periodo natalizio ed è un romanzo davvero forte, senza sesso. Un vero romanzo, di qualità. Sono certo che lo apprezzerai. Farò anche delle presentazioni, cosa che non ho sino ad ora per i miei libri, per colpa di mancanza di tempo: ma con la terza uscita voglio fare delle presentazioni, anche se le librerie continuano a chiudere. E’ di oggi la notizia ufficiale che due rinomate e grandi librerie in Torino, la Fogola e la Paravia, chiudono i battenti. 😥 Trovare una libreria in Torino – ti rendi conto – è diventata un’impresa. Fortuna che si può acquistare direttamente dall’editore il più delle volte e che esistono le librerie online, altrimenti la cultura non sarebbe più di casa nostra.

    Sono davvero contento. Ringrazierò presto Matilde per la fiducia accordatami. Spero davvero che La lebbra le piaccia. E’ un romanzo a cui tengo molto e che meriterebbe, a mio avviso, d’esser acquistato da un grande editore, senza per questo nulla togliere a Gordiano Lupi e al suo Foglio letterario: l’editore ha subito creduto in questo mio lavoro e lo ha stampato. E Valeria Chatterly mi ha regalato la splendida immagine di copertina. Un libro curato nei dettagli, senza censure e senza tagli da parte di editor un po’ così e così.

    Grazie di tutto cuore, care Matilde. ❤

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.