Mircalla, angelo di Tenebra

Mircalla, angelo di Tenebra

di Iannozzi Giuseppe

Valeria Chatterly Rosenkreutz

Valeria Chatterly Rosenkreutz

Angelo di Tenebra è opera di Valeria Chatterly Rosenkreutz

Un angelo di Tenebra
che cada
nella quiete
dello Spirito
con ali d’Angelo
Un angelo di Buio
splendente
che baci
lungamente
la quiete dell’Eternità
per dissetare il nome che fu mio,
quell’ombra disegnata croce
Un angelo di Spirito
che viva
la Morte
la Vita

Ah! Un bacio di sangue,
langue
qui nell’Infinito
che spazia
in altro atro Infinito

Sarai, ancora, Tenebra
– Ossessione, felicità ultima –
Sarai, ancora, Spirito
– Concessione, fedeltà ultima –
Sarai, ancora, Angelo
Sarai, Àncora, Senso
se avrà un senso
il Buio

(…
Baci di sangue,
dilaniati pallidi morsi
di Luna…
Supremo Inganno!
…)

Oh, Mircalla!
Tu, che muori in altre braccia
Tu, che conosci le distanze di
Cielo
Sole
Luna…
Riposa!

Angelo di
Tenebra
Spirito
Ora, riposa nello specchio
mortale degli occhi!

E poi cadi come pioggia
E poi scorri come sangue via dalla vita
che fu anche la mia
in un bacio da qui all’Eternità

Angelo di distanze celesti,
dormi nei miei occhi
almeno un’infinita ora
prima che sia l’Alba!

Oh, Carmilla…

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia, società e costume, Valeria Chatterly Rosenkreutz e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.