Cancello tutto

Cancello tutto

di Iannozzi Giuseppe

Céline

Céline

Libri di Giuseppe Iannozzi

acquista

L’ultimo segreto di Nietzsche

Angeli caduti

La lebbra

Scandalo

Se i miei libri vi piacciono, be’, potete cliccare “mi piace” su questa pagina:

https://www.facebook.com/iannozzigiuseppelibri

Tutti i libri di Iannozzi Giuseppe sono disponibili nelle migliori librerie ma anche online su Ibs, Libreria Universitaria, InMondadori, etc. etc. E in ogni caso possono essere richiesti all’editore.


Cancello tutto

in memoria dei puntini di sospensione
di Louis-Ferdinand Céline

Dico, mon Dieu,
che tristezza!
Meglio è
non enfatizzare
simili uscite,
per il bene nostro,
se il “bene” esiste ancora
in un dove,
in qualche pagina.
Mi rifugio,
trovo rifugio nella notte,
al suo termine.
Il resto:
puntini… o una preghiera…
ridendo nella vita,
piangendo sulla pagina:
così provo dolore,
simulo la vita…
o solo una notte
che sia eterna
ma senza stelle,
senza pagine,
senza uomini o scrittori.
Dico, mon Dieu!
E cancello tutto,
anche quel povero
resto lasciato
in sospeso,
perché non sia sospetto peso
al ghigno di Dio.

Nei tuoi frammenti

Prenderò quel treno
al volo, al volo nel vuoto.
Lascerò questo posto.
Farò ritorno da te
allontanandomi da te,
come la fiamma d’una candela,
come il cielo
che incontra
solo altro cielo blu. E
poi niente più.

Prenderò un giorno di primavera
e il suo primo boccio;
lo dirò il mio supremo errore.
Ma sul cuore l’appunterò
perché è la poesia
che non ho scritto
e che sapevo da prima di me.

Di quale altro eterno sogno
ora hai bisogno?

Vedo sempre un po’ di Me
nei tuoi frammenti
e pezzi di Te:
giochi d’anima?
Non è questione d’età.

Prenderò quel treno
al volo, inciampando nei miei passi,
perché il sogno non svanisca
insieme alle prime luci dell’alba.

Tango

Nel tuo Tango mi perderò:
nei passi che fai, che sai,
che mi dai. Nel tuo Tango,
adesso, affondo; affondo
nel tuo intimo profondo
come fosse questo momento
tutta la bellezza della fine
del mondo. Alla fine di questo
girotondo.

Eleonora Duse

sempre
tra la fantasia sognata
tra la fantasia realizzata
sempre la realtà
che abbrutisce i contorni
profumo d’agnello al macello
o occhi bistrati nel fuoco
eleonora duse

Fuggite!

Fuggite!
Non ci sono
amori
che si tengano
da conto.

Fuggite!
Il conto
è perso
nell’Amore.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, consigli letterari, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, letteratura, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, poesia, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cancello tutto

  1. furbylla ha detto:

    mi mancava molto un post così..
    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non ricordo se avesti modo di leggerle, sono poesie vecchie ma tanto tanto vecchie, di 11 anni fa o forse anche di più. Erano nel mio archivio privatissimo e le ho ritirate fuori. 😉

    bacione

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.