La mia e la vostra verità

La mia e la vostra verità

di Giuseppe Iannozzi

venditore pitali

venditore pitali

Credete pur quel che volete,
resterà un discorso interrotto a metà
la mia e la vostra verità
balorda cultura raccolta in un pitale
che val che quel che vale
svuotata o no addosso a tutti o a nessuno

Tra maniaci e assassini, Giuda e mezze tacche,
tutti hanno un motivo bestiale per tradire
immaginando la terra piatta
secondo bastardo metro di convenienza,
scendendo più in basso di certi caproni;
è che ce li hanno accanto al cuore i coglioni,
e se natura li ha voluti ignoranti
adatti a masticare e a scopare in ogni dove,
quasi mai hanno colpe o menzogne da confessare!

Credete pur quel che volete,
a me dei topi di fogna non cale la confusione,
né mi prende male se ai sonetti del Belli
preferite il volo pindarico d’un parolaio
o il pettegolo favellare d’un ciabattino

Tra puttane e terroristi, cazzari e radical chic,
nei canali di scolo la vostra merda in brik
che val che quel che vale, rigurgito di sangue
per una peste che, vittima dopo vittima,
avrà forse domani sua giusta conclusione

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA, ACQUISTA ONLINE, arte e cultura, attualità, consigli letterari, copia e diffondi, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, libri, libri di Iannozzi Giuseppe, poesia, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.