Tra Sodoma e Gomorra. Aforismi di Iannozzi Giuseppe

Tra Sodoma e Gomorra. Aforismi

di Iannozzi Giuseppe

Fantozzi

Fantozzi

– Al Saviano di Gomorra preferisco di gran lunga la serie di film incentrati su Fantozzi.

– Il peccato è di parlare di una donna. Nel bene e nel male, come minimo, ti farà crocifiggere dai suoi scagnozzi.

– Non si può chiedere a questo tempo storico di produrre delle Opere meritevoli. Fra un secolo o più forse ci risveglieremo per essere dei vegetali, proprio come chi uscito da un coma irreversibile.

– Impossibile oggi scegliere fra destra e sinistra, tranne nel caso si voglia cadere in peccato prendendo parte alla dissolutezza di Sodoma e Gomorra.

– Un uomo libero è un uomo che ha provato sulla sua propria pelle la schiavitù.

– Viviamo in una società che pretende il nostro sangue: il vampirismo si è finalmente palesato seppellendo, una volta per tutte, la favola francescana che le creature di dio sono cosa buona e bella.

– Ci obbligano a pregare anche se non si crediamo: è così che si fa germogliare e crescere rigoglioso il fiore del fanatismo.

– Un buon libro sostituisce milioni di libri scritti coi piedi.

– Chi non sa essere fuori dagli schemi è destinato a finire i suoi giorni nella stupidità di questo nostro tempo storico bassamente medievale.

– E’ preferibile un sano cinismo a una carità sbudellata.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, filosofia, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, società e costume e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Tra Sodoma e Gomorra. Aforismi di Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    concordo con tutte specialmente con l’ultima
    buongiorno
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    L’ipocrisia è uno dei mali più diffiusi nella nostra società.
    Purtroppo queste considerazioni ritraggono la nostra società e temo sia difficile smentirle, anche se mi piacerebbe perché vorrebbe dire che qualcosa di buono c’è.

    bacione

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.