“Bello ammore” di Iannozzi Giuseppe

Bello ammore

di Iannozzi Giuseppe

Amore e Psiche

Amore e Psiche

Bello, bello questo ammore
che sa e non sa
fra i rigurgiti della realtà
L’amore innamorato sa,
sa che siamo io e te al di là
delle finzioni, della realtà
L’amore innamorato sa
che così al di là si rischia soltanto
di fare il giro del mondo per vanità

Che bel dispetto al mio cuore!
Bel dilemma fra montagne e mare
Illusione fu col passare delle ore
credere e non pregare;
con l’alba da me non facesti ritorno,
e il rosso tramonto illude ancora
i ricordi sognati negli occhi miei

Bello, bello questo ammore
che sa e non sa,
che frutti dà e non dà
fra i flutti delle onde
carezzando le sponde
dei nostri stanchi fianchi
ma non fianco a fianco
addormentati

Bello all’inizio
come sogno sognato forte
Bello alla fine
come cenere d’un incubo

Bello, bello credere di capire
E non capirci invece niente mai
in questo bello, bello ammore

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a “Bello ammore” di Iannozzi Giuseppe

  1. caro amico Beppe, sere molto bello tutto questo ,grazie per spartire com me. um grosso abbracco Carlos.

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Grazie infinite a Te, caro Carlos.
    Sei un vero amico e sono felice di averti tra le mie amicizie.

    Un grande abbraccio a te

    beppe

    Mi piace

  3. furbylla ha detto:

    in fondo un amore che si comprende ..non è ammore
    cinzia

    Mi piace

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Infatti. Cercare di spiegare l’amore è un po’ come cercare d’impiccarsi senza una bella corda robusta. 😉

    bacione

    beppe

    Mi piace

I commenti sono chiusi.