Lady Ghigliottina

Lady Ghigliottina

A fine gennaio 2014, in occasione del dibattito sul Decreto IMU-Bankitalia, Laura Boldrini, attuale Presidente della Camera, ha applicato una norma funzionale, la cosiddetta ghigliottina, che consente di interrompere il dibattito parlamentare e passare direttamente alle votazioni per evitare la decadenza del decreto stesso. Non era mai successo nella storia della Repubblica italiana, nella storia di questo paese che sulla carta, soltanto sulla carta, dovrebbe essere una democrazia.

Lady Ghigliottina

Lady Ghigliottina

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in economia, politica, politici, satira e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lady Ghigliottina

  1. furbylla ha detto:

    preferisco non commentare visto la mia opinione estrema su questa signora e il governo in toto ma mi piacerebbe sapere se qualche tuo lettore che non condivide quanto da te scritto o da me ricorda questo..

    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Cinzia, io non ho commentato infatti.
    La Signora verrà ricordata per essere stata la prima a usare la ghigliottina, questo è quasi certo. Credo non sarà ricordata per altro.
    Non ricordano perché non vogliono ricordare.
    So bene come il Pd si opponeva alla ghigliottina. Perché non poteva usarla forse? Adesso che sono al potere insieme alla destra – è bene sottolinearlo – la usano. Destra? Sinistra? Facce d’un’uguale medaglia. Non parteggio per nessuno. Ricordo però George Orwell: “Tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri”. 😦

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.