NO allo sfruttamento dei freelance – #coglioneNO – firma la petizione – La mia opinione è…

NO allo sfruttamento dei freelance – #coglioneNO

La mia opinione è…

di Iannozzi Giuseppe

spartacusSiamo in una società che non può e non vuol far a meno di avere degli schiavi da schiacciare sotto il tacco. Un lavoro artistico, oggi come oggi, non viene considerato; eppure tutti, o quasi, prima o poi, hanno bisogno di un po’ di arte. Il problema è che la vogliono gratis. Anzi, pretendono che gli venga data gratis e nemmeno un grazie.

La realtà è ben peggiore di quella che osiamo immaginare. La realtà è che i più, per un servizio che un free-lance fa, non riceve il becco d’un quattrino, né viene ringraziato. Solo quando gira le spalle tutti pronti a dirgli: “Guarda tu, ecco un altro coglione che abbiamo inculato per bene!”. Tutti così, il 99% di chi oggi richiede servizi ai free-lance.

Gran parte dell’informazione, senza i free-lance, oggi non ci sarebbe.
Che fare?
“Non fare” potrebbe essere una soluzione.
Stanchi d’essere considerati dei coglioni. Stanchi di essere schiavizzati. Stanchi di essere non considerati. Stanchi di tutti quelli che pretendono e pretendono e pretendono gratis, per darti infine un calcio in culo e ridere di te. E allora una soluzione potrebbe essere quella di “non fare”.

Maggiore considerazione per i free-lance e un riconoscimento economico per il lavoro svolto. Nessuno qui è più disposto a fare da schiavo. E se tutti gli schiavi, se tutti i free-lance oggi si ribellassero, allora buona parte del sistema di schiavizzazione consolidato andrebbe presto a ramengo.

Bello fare lavori creativi, ok ai sacrifici per seguire le proprie passioni, ma…

#coglioneNo

Sign

Vuoi darci una mano ancora più grande? Diffondi il più possibile questa petizione, inviando la mail ai tuoi amici o condividendo i link sui tuoi accounts social.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in attualità, economia, giornalismo, NOTIZIE, notizie italia, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.