Papa Francesco e l’agnellino sulle spalle

Papa Francesco e l’agnellino sulle spalle

a cura di Iannozzi Giuseppe

Roma, 6 gennaio 2014 – Come il “Buon Pastore” del Vangelo, visitando il presepe vivente della Giustiniana, Papa Francesco ha preso in braccio un agnellino e se lo è poggiato sulle spalle. Papa Francesco ha poi salutato uno a uno i personaggi del presepe vivente, alcuni dei quali gli hanno chiesto di abbracciarlo e baciarlo, e lui non si è sottratto. Ha anche benedetto Gesù, Giuseppe e Maria.

“Mi ha detto che sono matto ma che questa pazzia piace a Dio”, così don Dario, il parroco che ha scritto al Papa solo pochi giorni fa e che oggi se lo è visto arrivare alla Giustiniana. “E’ stata una visita bellissima, il Papa era contentissimo. Mi ha detto: continua così, non scoraggiarti”.

Appena arrivato Papa Bergoglio ha visitato le scene del presepe vivente, salutando i figuranti uno a uno.

Papa Francesco e l'agnellino

Papa Francesco e l’agnellino

Papa Francesco e l'agnellino

Papa Francesco e l’agnellino

Sono scatti inusuali che richiamano alla mente la parabola del “Buon Pastore” del Vangelo. Protagonista Papa Francesco che nel corso della visita al presepe vivente della Giustiniana a Roma si è sistemato sulle spalle l’agnellino. (ap)

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, cronaca, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, NOTIZIE, notizie italia, società e costume e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Papa Francesco e l’agnellino sulle spalle

  1. furbylla ha detto:

    che belle foto… mettono pace nel cuore. spero in lui.
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Vero, mettono pace nel cuore.
    E’ il primo papa che vedo così, la qual cosa non puo’ che farmi felice.

    Spero in lui, sì, molto di più che nei politici verso cui ho perso qualsiasi speranza.

    beppe

    Mi piace

  3. romanticavany ha detto:

    Carina questa notizia, non la sapevo.
    Bacetti ♥ ‘ Notte!! ♥ vany

    Mi piace

  4. romanticavany ha detto:

    Papa Francesco è un bravo pastore sembra per che voglia accudire bene il suo gregge! La gioia con cui svolge il suo ministero è un segno importante per chi ha fede e fiducia nella dottrina cristiana, in Lui prevale l’umiltà e l’ascolto… un vero padre direi.
    Buongiorno! King
    Bacetto ♥ vany

    Mi piace

  5. furbylla ha detto:

    non solo per chi ha fede Vany anche chi non crede ha bisogno di persone così anche se io continuo ad osservarlo con attenzione
    un bacione
    cinzia

    Mi piace

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Credo che Papa Francesco sia il “Pastore” di tutti, di credenti e non credenti. Mi pare l’abbia detto anche lui.
    Ed è di uomini come lui che la società ha bisogno affinché si redima dai suoi tanti peccati per cancellarli una volta per tutte.

    Bacione

    beppe

    Mi piace

  7. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Non la sapevi ancora. Allora te l’ho portata in anteprima nonostante tutto. ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    Mi piace

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Proprio perché Pastore umile, Papa Francesco si rivolte a credenti e non credenti. In questi 9 mesi in carica ha aperto al mondo laico come nessun altro suo predecessore anteponendo l’uomo, la sacralità della vita umana alle logiche della Chiesa. E’ questo un cambiamento che è per la prima volta nella Storia.
    Un papa che è un padre per tutti, per credenti e non.

    Bacioni, Agnellina Vany ♥ ♥ ♥

    orsetto

    Mi piace

I commenti sono chiusi.