“Di te non mi dimentico. Poesie per la Tenerezza”. Di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

DI TE NON MI DIMENTICO

di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

libro


D'Amore 4 - Romantica Vany e Giuseppe IannozziD’amore 4
Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi
su Lulu.com qui
ISBN 9781291228212
pagine: 122
© 2012
prezzo: € 10,00

acquista online


DI TE NON MI DIMENTICO

Zucche, castagne,
arance colorate
ovunque sol attendono
d’esser da noi mangiate;
in tortelli, minestre, dolci
saran presto trasformate.

Verdi abeti nei vivai
quieti aspettano
che il Natale arrivi
a baciare i puntuti
loro aghi.

Nel Creato ogni cosa viene
e va, uguale ai giorni
che ora han gl’occhi scuri,
uguali alle paure e alle pene
che saran domani di piena luce.

Tornerà il sole,
riuscirò nei miei intenti;
ma così dolce la pioggia
mentre piove giù
producendo scroscio
sì simile a voce umana
ora turbata, ora assorta.

Ti penso,
bastardo d’un cascamorto,
mentre forte ulula il vento
scompigliando
il cielo a pecorelle.
Di te non mi dimentico,
con brama sempre in attesa
del ritorno delle api sui fiori,
mentre un sorriso birichino
le labbra assetate mi sfiora.
Nell’intanto io la tua Regina
e nemmeno tu lo puoi negare.

NOVEMBRE

Sì silenzioso il primo mattino
or che Novembre delle foglie
brune la caduta ha maturato.
Domani, domani il vento,
di oggi più selvaggio,
tutte al suolo le precipiterà.

Novembre, sul nascere del giorno
le prime foglie le lasci andare;
e giunto che è il mezzodì
altre ancora e sempre senza pietà.
L’albero – il più lontano dagl’altri
che nel giardino han le radici –
s’ammanta d’una spessa nebbia
che a stento il sole novembrino
in rari momenti riesce a penetrar;
ma perlacei ricami paiono all’occhio
le ragnatele tese e ai cancelli legate.

O silenziosa autunnale mattina,
in ostaggio la nebbia ha preso del dì
le ore: e sì lente e brevi le occasioni
di godere della luce la tepida carezza.

Sembra piovano giù dal cielo
piano piano le foglie biscottate;
il silente loro volo invano tenta
d’incantar cuori nel petto palpitanti
che la sterile illusione rigettano;
eppur veloce-lento continua
in detto tempo della terra l’incanto
nel tipico suo color d’ametista.

 NEL VENTO I GIORNI

di Romantica Vany

Non è immobile la vita;
come un libro aperto
le pagine fragili
di questo Novembre
che se ne sta andando,
spazzando via i giorni,
foglie nel vento.

La punteggiatura giusta
può sollevare la vita
ché in realtà
siamo tutti in attesa
di qualcosa di bello,
di semplice
e fuori dal comune.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amicizia, amore, arte e cultura, attualità, biogiannozzi & RomanticaVany, cultura, D'AMORE, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia, segnalazioni, società e costume, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a “Di te non mi dimentico. Poesie per la Tenerezza”. Di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    molto delicate 🙂
    un bacio ragazzi
    cinzia

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Vero vero vero. Molto delicate. Ma per via di Vany, che riesce a mettere in luce il mio lato più tenero e buono. Senza di lei, inutile cercare di mentire, non le avrei mai scritte così, per cui sono debitore all’Agnellina VaNY. ♥ ♥ ♥

    Bacioni a te ♥ ♥ ♥

    e LeKKatine a Vany ♥ ♥ ♥

    beppe orsetto

    Mi piace

  3. romanticavany ha detto:

    Mi piace molto DI TE NON MI DIMENTICO anche se tutte hanno la capacità di essere interessanti leggendole perché possiedono tutte quelle qualità che fanno parte della vita e della natura; quindi anima.

    Buonanotte!!! ♥ vany

    Mi piace

  4. romanticavany ha detto:

    Ciao Cinzia,
    oggi ho portato vecchie maglie al canile per scaldare in queste giornate freddissime e nebbiose i cagnetti.
    1 AbbracciSSimo a te ♥ vany

    Mi piace

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Sei proprio una Angioletta, cara Vany. ♥ ♥ ♥

    Le nostre poesie a 4 mani evidenziano l’anima, è proprio così. Ma senza il tuo spirito genuino non potrei mai scriverle. Il mio apporto, in realtà, è davvero poca cosa. L’autrice principale sei tu con la tua squisita gentilezza.

    LeKKatine orsine, Angioletta VaNY ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    Mi piace

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Che tenerezza. ^_^ Hai portato al canile coperte e maglie per riscaldare i tanti cagnolini che purtroppo un padrone non ce l’hanno o che sono stati abbandonati da un cattivo padrone. Sei proprio incredibile, Agnellina Vany. Non dimentichi niente e nessuno.

    Ti LoVVo tanto tanto tantiSSimo, Mya Regyna

    orsetto di VaNY

    Mi piace

  7. furbylla ha detto:

    Ciao Vany mi fa molto piacere 🙂 ogni anno io suddivido le cose che posso dare, quelle un pò più rovinate le porto al canile le migliori ai senzatetto. Credo sia un atto dovuto.
    bacione
    Cinzia

    Mi piace

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ma tu guarda la Stregaccia. 😉 Ma allora un cuore ce l’hai. ^_^ Ma io l’ho sempre saputo e sempre l’ho avvertito che hai un grande cuore gentile sotto quella tua scorza da dura.

    Un bacione da un Beppaccio raffreddato da matti

    beppaccio

    Mi piace

I commenti sono chiusi.