Cucciolo d’Uomo. Letterina al mio nipotino Tommaso che compie 1 anno

Cucciolo d’Uomo

Letterina al mio nipotino Tommaso che compie 1 anno

orsetto Tommaso

Sei nato in un giorno d’inverno, ma non faceva così tanto freddo.
Eri un fagottino caldo innocente e indifeso. Gli altri neonati frignavano, tu invece tenevi gli occhietti chiusi, immerso in chissà quali fantasie.
Il tuo babbo e la tua mamma erano davvero tanto tanto felici.
Il tuo babbo ti guardava con occhi lucidi di commozione.
orsetto amorevoleTi ha aspettato. Ti ha sognato per tanto tempo insieme alla tua mamma.
I tuoi genitori ti hanno desiderato con tutto il cuore e l’anima.
E alla fine sei nato, Tommaso. Un cucciolo d’uomo di tutto bisognoso, indifeso, in tutto e per tutto dipendente da chi ti ha donato la vita.
Accanto alla tua mamma, già sorridevi. Di tanto in tanto, sulla tua boccuccia fioriva un sorriso furbetto. Aprivi gli occhi per pochi momenti, giusto per il tempo di fare la poppatina e poi tornare a sognare chissà quali meraviglie.

E’ passato un anno da quando sei venuto al mondo.
Sei un cucciolo, nient’altro che un cucciolo e ancora hai bisogno d’ogni cosa.
In dodici mesi ti sei fatto un ometto, un ometto di un anno però. Chiami con la vocina acuta la mamma e il papà, e con i tuoi acutissimi urletti reclami attenzione. Il mondo ti appartiene e a ogni nuova alba la tua curiosità si fa sempre più grande per il mondo d’attorno.
Dodici mesi sono volati. Sembra ieri che, per la prima volta, ti ho tenuto in braccio. Eri un fagottino caldo, così fragile. Avevo paura di farti mio malgrado del male. Ti reggevo fra le braccia sotto lo sguardo attento della tua mamma e del tuo babbo. Tenevi gli occhietti chiusi e abbozzavi un sorrisetto. Nel corso di questi dodici mesi non hai mai perso il sorriso. Adesso ridi e ridi forte e quando sei felice per un dono ricevuto, che incontra il tuo gradimento, sfoderi il sorrisetto tuo più furbetto come a dire: “E’ per me, certo che è per me. Devo solo capire a che serve questa cosa che mi hanno regalato”.
Ogni cosa ti affascina e attira la tua curiosità. Sei instancabile ed è giusto che sia così, perché, per te, ogni cosa che scopri è novità e miracolo.
Hai imparato a muovere i primi passi. Non stai fermo un momento. E’ diventato quasi impossibile tenerti in braccio, sgattaioli via e se non ti si lascia fare di testa tua allora tiri una testata a chi vorrebbe farti prigioniero del suo abbraccio.

Sei un bimbo felice. E sai perché? Perché sei circondato da tanto amore, da quello dei tuoi genitori, ma anche dall’amore che nonni e zii ti elargiscono a piene mani senza pensarci su. E’ impossibile non amarti d’un amore incondizionato e viscerale.

Oggi compi un anno, dodici mesi esatti. Hai cominciato a muovere i primi passettini e stai imparando le prime paroline, paroline tutte tue, inventate di sana pianta e proprio per questo ancor più preziose.

Non perdere mai la tua allegria, la voglia di scoprire, la curiosità verso cose e persone: è poi solo questo il segreto per diventare un grande uomo, un uomo migliore rispetto a noi che siamo il passato. Perché tu sei il futuro, la speranza che un mondo migliore è possibile.
Sii sempre grande, anche nelle piccolezze di tutti i giorni. Il futuro ti appartiene, è nelle tue mani; e se nel tuo percorso di vita dovessi avere bisogno d’aiuto, di consigli, tendimi pure la pargoletta mano, per te ci sarò sempre.

Con immenso amore e affetto, Tommaso, piccolo Cucciolo d’Uomo.

zio Giuseppe

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in diario, Iannozzi Giuseppe consiglia, Iannozzi Giuseppe o King Lear e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Cucciolo d’Uomo. Letterina al mio nipotino Tommaso che compie 1 anno

  1. furbylla ha detto:

    E’ splendida Amico mio. Di nuovo tanti auguri piccolo Tommaso bimbo bello fortunato perchè circondato da immenso amore
    Nonna virtuale Cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    E’ venuta dal cuore, per il mio nipotino Tommaso che per me è come un fratellino. E per fortuna non ha preso niente da me, per questo è proprio bello belliSSimo, un piccolo Clooney. Non hai idea di quanto sia furbetto e forte il piccolino. E’ forte, davvero tanto, come del resto tutti gli orsetti iannozziani. ^_^

    Ciao Nonna Lupa

    beppaccio

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.