NOVECENTO EDITORE. I primi titoli in libreria in questi giorni – comunicato stampa

NOVECENTO EDITORE

I primi titoli in libreria in questi giorni

Novecento editore
Novecento Media, marchio nato nel settembre 2001 e dedicato principalmente al professionale, pur in un momento di mercato così difficile ha deciso di rinnovarsi e di intraprendere un vero e proprio percorso di crescita, che porterà nel 2014 all’esordio di numerose collane di varia, entro un progetto editoriale di ampio respiro.
Guidata da Calogero Garlisi – che non smette di essere amministratore delegato di Melampo e direttore editoriale di Laurana – la casa editrice torna sugli scaffali come Novecento Editore e già in questo autunno 2013 presenta la prima novità. Da questo mese di ottobre sono infatti in tutte le librerie i primi tre titoli di “Versus”, collana che raccoglie romanzi i cui autori sono tra i più prestigiosi giuristi (magistrati, avvocati, notai) attivi oggi in Italia. Nella tradizione dei grandi uomini di legge-narratori – da John Grisham a Ferdinand von Schirach o, per stare in ambito italiano, da Gianrico Carofiglio a Giancarlo De Cataldo – si pone quindi questa collana che centra l’accoppiata più desiderabile per ogni editore: alta qualità dei testi e autori prestigiosi. Il progetto riposa sulla convinzione che i giuristi durante le loro giornate operino in settori diversissimi della vita sociale e delle relazioni tra persone, e a questi settori guardino con un filtro del tutto peculiare: il diritto. Smessi i panni del professionista si trovano così tra le mani storie singolari, inaspettate, altrimenti non narrabili. “Versus” è la destinazione naturale di queste storie e dei pensieri che da esse scaturiscono.

Versus giuristi raccontanoSi parte con Chi nasce quadro può morire tondo, romanzo di sapore gaddiano, di Bruno Capponi, ordinario di Diritto processuale civile alla LUISS di Roma, si passa poi al misterioso (e grandemente letterario) Cercando Kafka di Guido Marcelli, magistrato al tribunale di Latina, per arrivare infine a Misericordiae (8.38) di Massimo Ferro, consigliere della Corte di Cassazione, capace di una meditazione esistenziale non comune.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, comunicati stampa, editoria, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, romanzi, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.