LA VITA E’ PIU’ GRANDE – Poesie di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

LA VITA E’ PIU’ GRANDE

Poesie di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

agnellino

agnellino


D'Amore 4 - Romantica Vany e Giuseppe IannozziD’amore 4
Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi
su Lulu.com qui
ISBN 9781291228212
pagine: 122
© 2012
prezzo: € 10,00

acquista online "D'Amore 4" di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi su Lulu.com


In ogni piccolezza

In ogni piccolezza una gioia:
nei capelli neri e belli
che al mattino lavo e spazzolo;
nella spugna che la mia pelle
vestita di schiuma strofina;
nel tegame con l’uovo che per me
all’alba sbatti sul fornello,
e nel brontolio del caffè
che straripa dalla moka,
e pure in quel tuo lungo “ciao!”
sempre gridato come un allarme.

In tutto questo Dio si manifesta,
proprio qui, nella mia casetta;
e nonostante spesso chiuda uno
o tutt’e due gl’occhi sui poveri,
mi preparo per una preghiera,
per celebrare la gioia
che vola alta con le rondini
lontane giusto un attimo
dalla mia finestra. Così,
mentre ci penso su
forse un attimo di troppo,
ti ringrazio per la bella risata
senza più la paura che da qui
all’infinito si perda,
ché sol la gioia non condivisa
s’estingue giovane.

La più dolce cosa

La più dolce cosa,
l’amore.
Di miele le parole
che dalla tua bocca.
Miserabile!
M’è prigione il core
in una nebbia
che non scompare
e che a un vento
fuor d’ogni criterio
s’accompagna
il petto mio d’uccellino
sconquassando.

E il mare
a due passi da me
alto in onde di furore,
ché forte è
di te il desio.

Talvolta l’illusione nutro
di naufragar la Luna
nel profondo del mare
perché in sé nascondi
il pallore mio.
Così ti avverto: “Vattene,
o saran per te notti amare!”
Tu che occhi hai
di brama straripanti,
tu l’amor mi consumi
senza requie mai.

Brezza di giugno

Tra vento e pioggia
largo l’eco si dispone
perché sia chiaro
del matrimonio
l’annuncio.
Crocchi di gente
sotto il verde
degl’alberi nascosti
parlottano,
ridono piano.
Sulla testa gli uomini
ben bene calcano
il cappello a cilindro,
mentre le donne
di vivo pizzo vestite
il gentile piedino
lento lo muovono
perché non sia
il fango ad aver
della bellezza ragione.

Nuove tonalità
par nutrire il verde
preso sotto
dal primaverile rovescio.
Ma della rosa magnolia
ancor si può vedere
l’ultima sua foglia;
e nell’aria della brezza
l’estatico profumo,
delle rose, del gelsomino
e del più dolce caprifoglio.

Un brivido porta
lungo le schiene
degli astanti
la pioggia in Giugno;
vero però che ha
il suo movente
perché sia infine
più caldo e infiammato
dei morosi l’abbraccio.

Brezza di Giugno
in attesa che a ciel sereno
alte in cielo brillino le stelle,
e sul letto del mare la luna
per far l’amore
ora dopo ora.

Cristo risorto

Quante le parole cattive
in bocca ai prepotenti;
e quanti comizi
a ogni ora del giorno
nei giorni di festa e no
per dir male di Dio sempre:
gliene frega niente a loro
che tu abbia fede o no,
per certuni l’importante
è che la bestemmia urlata
si faccia strada di casa
in casa.

Con che faccia
davvero non so,
ma assicurano
che la gente lavora,
che si dà un gran daffare;
e allora perché
non trionfa la Pace,
perché in ogni angolo
di questo mondo creato
sempre si leva la spada
sul capo del più debole?

Così urgente è il bisogno
che il Verbo sia dai Muti
presto chiamato,
e che la Casa degl’Infelici
rifulga di Luce
senza che maligne ombre
artiglino dell’anima le pareti.

La tua pietà e bontà,
buon Gesù risorto,
portala tu
a chi cuore non ha,
a chi sofferente,
a chi nel buio
dell’abbandono dispera.

Nel terso cielo
tra Messico e nuvole
scuotono le ali le colombe
sugl’ulivi dimenticati
– abbandonati –
annunciando Cristo risorto.

E in città e periferia
squillano le campane
perché finalmente sia
nel cuore di tutti noi
un po’ di quell’umanità
che fu di Gesù
la più grande sua virtù.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in ACQUISTA ONLINE, amore, arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, biogiannozzi & RomanticaVany, consigli letterari, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, poesia, segnalazioni, società e costume, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a LA VITA E’ PIU’ GRANDE – Poesie di Romantica Vany e Iannozzi Giuseppe

  1. romanticavany ha detto:

    Dirompenti, calde e profondamente appassionate.Siamo proprio tanTISSimo BrAVi.

    1 Bacetto e 1 morsetto.
    ♥ vany

    Mi piace

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Queste poesie sono belle e tenere e semplici perché c’è la tua partecipazione. Non le avrei mai potute scrivere senza la bellezza del tuo animo semplice e gentile, ma sempre votato verso una intelligenza che è anche sensibilità. Il merito dunque va molto più a te che a me, Angioletta Vany. ♥ ♥ ♥ Sì sì sì, siamo proprio tantiSSimo bravi te ed io, Mya RegYna. ♥ ♥ ♥

    Dovresti rimproverarmi, non sono riuscito ancora a ultimare la nostra 4 mani. Tanti impegni e rotture di palline mi hanno distratto. Spero di riuscire a terminarla in serata, almeno così avrai un po’ di tempo per pubblicarla entro il fine settimana. Mi perdoni?

    TantiSSimi morsetti e bacetti a Te, Mio Cuore ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    Mi piace

I commenti sono chiusi.