I’m Your Man. Vita di Leonard Cohen. – Sylvie Simmons – Caissa Italia editore

I’m Your Man. Vita di Leonard Cohen
Sylvie Simmons narra il Poeta

recensione di Iannozzi Giuseppe

I'm your man. Vita di Leonard Cohen

I’m your man. Vita di Leonard Cohen

Una biografia che è meglio di un romanzo. C’è tutta la vita di Leonard Cohen, del Poeta, del cantautore, del cantante, dello scrittore, del pittore, e dell’uomo con i suoi tanti amori in poesia e non. Sylvie Simmons non ha scritto una semplice e arida biografia, ha invece narrato la vita del Sommo Poeta come in un vero e proprio romanzo.

In I’m your man. Vita di Leonard Cohen c’è la vera essenza di Leonard, in tutte le sue variegate sfaccettature, dai difficili difficilissimi esordi letterari e musicali fino alla consacrazione mondiale con l’album “I’m your man”, che ha segnato la rinascita e la riscoperta di quello che è oggi considerato il maggior Poeta vivente oltreché uno dei più grandi scrittori canadesi.

I’m your man. Vita di Leonard Cohen di Sylvie Simmons, edito in Italia da Caissa Italia editore, è un capolavoro letterario, d’amore e di passione. Dopo aver letto questa biografia… questo romanzo sulla vita del Poeta, non potrete far a meno di leggere i romanzi di Leonard Cohen, “Il gioco preferito” e “Beautiful Losers” (nella speranza che un accorto editore li ristampi in una nuova traduzione), e, ovviamente, vi sarà impossibile non innamorarvi della sua poesia, dei suoi dischi, delle sue canzoni, della sua voce ruvida e tagliente come lama di rasoio.

I’m your man. Vita di Leonard CohenSylvie Simmons – Traduttore: Yuri Garrett – Caissa Italia – 1ma edizione 2013 – pagine 488 – ISBN 9788867290192 – Prezzo € 25,00

Caissa ItaliaLe donne sono state il metronomo della vita di Cohen, scandendone i momenti di euforia e quelli, ben più numerosi, di depressione. è proprio da questo susseguirsi di stati d’animo contrastanti, dalla continua e difficile ricerca di un equilibrio spirituale che lo avrebbe portato a viaggiare tra acido e anfetamine e a indagare nelle profondità dell’ebraismo, del buddismo e delle filosofie indiane – ma anche a cercare la compagnia delle donne, solo per poi fuggirne – che nascono le sue poesie, proprio come i fiori dal letame di Bocca di Rosa.

L’universo poetico di Cohen è complesso e affascinante, intriso di un erotismo ora velato, amorevole e biblico, ora diretto, violento e ai limiti del pornografico, con un continuo tendere ora all’altissimo ora al carnale. Tra poesie, romanzi, canzoni e perfino disegni, Cohen – il poeta dalla voce ruvida – continua a stupire da ormai quasi sessant’anni e non accenna a smettere.

In questo suo gesto d’amore, Sylvie Simmons penetra con maestria all’interno della fucina del maestro e ne svela il processo creativo, la faticosa ricerca della parola, raccontando nel mentre una vita che non si può definire che straordinaria.

Una lettura appassionante, che vi terrà incollati alle pagine e vi farà venir voglia di comprare ogni libro e ogni canzone mai scritti da Leonard Cohen.

Per saperne di più su Leonard Cohen, visita il nuovo sito italiano interamente dedicato alla sua opera: www.leonardcohen.it.

Simmons Sylvie – Nata a Londra e oggi residente a San Francisco, la Simmons ha cominciato la sua notevole carriera nel 1977 come corrispondente da Los Angeles per Sounds, uno dei tre principali settimanali rock britannici. Da allora, una tra le poche donne in un ambiente dominato dal sesso forte, ha scritto per ogni testata rock che si rispetti (Kerrang!, Tracks, Creem, Q, Rolling Stone, Harp, Blender, e naturalmente MOJO, di cui è una delle colonne portanti sin dal primo numero) oltreché per molti quotidiani di prima importanza (tra cui The Guardian, The Times, The Independent e il San Francisco Chronicle).
Ha intervistato virtualmente ogni musicista che conti (Mick Jagger, Frank Zappa, Peter Gabriel, Tom Waits, Lou Reed, Michael Jackson, Elton John, i Pink Floyd, i Clash e gli AC/DC per non fare che qualche nome) ed è autrice di apprezzati volumi su Serge Gainsbourg, Neil Young e i Mötley Crüe.
Musicista lei stessa (suona l’ukulele) ha scritto i testi per i libretti di diversi autori, tra cui David Bowie, i Red Hot Chili Peppers, Johnny Cash e, ovviamente, Leonard Cohen. Per I’m your man. Vita di Leonard Cohen ha lavorato ininterrottamente dal 2009 al 2012.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, autori e libri cult, comunicati stampa, critica, critica letteraria, CULT, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, musica, narrativa, poesia, promo culturale, recensioni, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I’m Your Man. Vita di Leonard Cohen. – Sylvie Simmons – Caissa Italia editore

  1. furbylla ha detto:

    mi sa che dovrò prendere anche questo..
    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Cinzietta, il libro è fantastico. Non è una biografia e morta lì. E’ scritta come un romanzo, c’è la storia di Leonard, tutta, da quando era ancora un pensiero nella testa dei suoi genitori. E’ proprio un romanzo a dirla tutta. Sylvie Simmons ha scritto il romanzo sulla vita di Leonard. E peraltro all’interno ci sono poesie inedite, brani inediti, foto inedite, e molto altro ancora. E’ una lettura di quelle che ti fanno venire le lacrime agli occhi tanto è bella. Ed è stata tradotta davvero bene, Yuri Garrett ha compiuto un miracolo di traduzione artistica. Questa è Letteratura con la L maiuscola.

    Sì, devi, se ami Voce di rasoio come lo amo io, devi. E così scoprirai anche anche l’amore proibito di Cohen, l’unica donna che non è riuscito a conquistare. Mannaggia, se rinasco voglio essere un gentiluomo come Leonard Cohen.

    Bacione

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.