Svolta storica per i diritti umani: “Matrimonio non è solo uomo-donna”

Svolta storica per i diritti:

“Matrimonio non è solo uomo-donna”

di Iannozzi Giuseppe

gayLa Corte Suprema abroga la legge federale riconoscendo anche a coniugi dello stesso sesso i benefici di cui godono mogli e mariti. Matrimoni parificati a quelli etero in 12 Stati. Gioia su Twitter di Obama: “#love is love”.

Obama, subito dopo la storica decisione della Corte Suprema, esulta con un tweet: “La sentenza è uno storico passo avanti verso l’uguaglianza”. Poi anche una nota ufficiale del presidente USA Obama: “Applaudo la scelta della Corte Suprema. Cancellata legge discriminatoria che trattava coppie gay innamorate e impegnate come cittadini di serie B.”

L’incostituzionalità della norma è stata approvata con cinque voti a favore e quattro contrari. Il giudice Anthony Kennedy ha fatto la differenza schierandosi con i quattro giudici scelti dai democratici. La norma, secondo la Corte, viola i diritti delle coppie gay negando loro i benefici federali riconosciuti dal matrimonio.

La reazione della Chiesa cattolica è la solita, di stampo a dir poco medievale. “Un giorno tragico per la Nazione perché la Corte Suprema ha sbagliato. E’ un giorno tragico per il matrimonio e per la nostra nazione”, così è purtroppo possibile leggere papale papale nel comunicato della conferenza episcopale americana firmato dal presidente, l’arcivescovo di New York Timothy Dolan.

Con papa Francesco, nato Jorge Mario Bergoglio, la Chiesa cattolica sta dimostrando di essere, ancora una volta, contro i diritti umani.
Se papa Francesco non riconoscerà la grandezza umana e storica della decisione della Corte Suprema americana, il cattolicesimo sprofonderà sempre di più in un puritanesimo razzista e antistorico scegliendo per sé la via di una lenta ma graduale e inesorabile estinzione.

nozze gay legali in USA

nozze gay legali in USA

coppia gay

coppia gay

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in attualità, cronaca, esteri, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, NOTIZIE, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Svolta storica per i diritti umani: “Matrimonio non è solo uomo-donna”

  1. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Commentario chiuso onde evitare commenti razzisti, come purtroppo sta già accadendo altrove in rete.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.