No al legittimo impedimento di Silvio Berlusconi – a cura di Iannozzi Giuseppe

No al legittimo impedimento di Silvio Berlusconi

a cura di Iannozzi Giuseppe

berlusconi1

No al legittimo impedimento di Silvio Berlusconi, all’epoca dei fatti premier, a partecipare all’udienza del primo marzo 2010 del processo Mediaset. La Corte Costituzionale ha respinto il conflitto di attribuzione tra poteri sollevato da Palazzo Chigi nei confronti del tribunale di Milano, dove era allora in corso il procedimento, nell’ambito del quale il leader del Pdl è stato condannato in primo grado e in appello a 4 anni di reclusione (3 coperti da indulto) e a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici, e che nei prossimi mesi approderà in Cassazione.

Silvio Berlusconi: “Tentano di eliminarmi dalla politica ma vado avanti, ma confermo leale sostegno a governo. L’odierna decisione della consulta, che va contro il buon senso e tutta la precedente giurisprudenza della corte stessa, non avrà alcuna influenza sul mio impegno personale, leale e convinto, a sostegno del governo né su quello del Popolo della libertà”.

I ministri Pdl, con una nota, si definiscono “allibiti, amareggiati e profondamente preoccupati”: “La decisione della Consulta è incredibile, e travolge ogni principio di leale collaborazione e sancisce la subalternità della politica all’ordine giudiziario”.

Il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri: “In caso di interdizione di Silvio Berlusconi dai pubblici uffici i parlamentari del Pdl potrebbero dimettersi in blocco”. Di diverso avviso l’ex ministro Giancarlo Galan: “Se Berlusconi fosse interdetto dai pubblici uffici non mi dimetterei. Credo che Gasparri non esprima il sentimento comune e non dica quello che, ad esempio, io penso e cioè che, anche se si fa fatica, le vicende giudiziarie sono qualcosa di diverso”.


L'ultimo segreto di Nietzsche - Beppe Iannozzi - Cicorivolta edizioniL’ultimo segreto di Nietzsche (Il ritorno del filosofo a Torino)
Beppe IannozziCicorivolta edizioni
ISBN 978-88- 97424-77-2 – pagine: 230 – prezzo: € 13,00


Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in giustizia, Iannozzi Giuseppe, NOTIZIE, notizie italia, politica, politici, segnalazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.