Controllore comunista! – racconto di Iannozzi Giuseppe

Controllore comunista!

di Iannozzi Giuseppe

controllore

controllore

Salgo e scendo dai pullman.
E’ il mio lavoro.
Sono un controllore. Controllo che i viaggiatori abbiano i biglietti.
Faccio multe. Ma solo agli anziani e agli stronzetti, agli extracomunitari mai. A loro non mi avvicino. Quelli sono capaci di farmi la festa e io ci tengo alla mia pelle.
Direte voi che non ho le palle, ma quelli sono degli armadi: se mi prendono fanno polpette di me.
Salgo e scendo dai mezzi pubblici per tutto il santo giorno.
Faccio multe a tutto spiano nonostante il mal di schiena e le ginocchia malandate.
E’ il mio lavoro ed è un lavoro onesto.

Tengo famiglia, non posso permettermi che uno zingaro mi cacci nella pancia la lama d’un coltellaccio.
Una volta, una soltanto, ci ho provato a fare la multa a un senegalese sprovvisto di biglietto. L’ho fatto scendere dal pullman e subito mi sono trovato circondato da altri sei uguali a lui se non più grossi e neri. Per uscire dall’impiccio ho spiegato a quei gentili signori che c’era stato un malinteso. Loro hanno riso di me, mi hanno dato un paio di pacche belle pesanti sulle spalle, poi mi hanno invitato a tagliar la corda.

Salgo e scendo dai pullman per fare il mio dovere.
Quando ci sono le elezioni vado a votare perché è il mio dovere; e io credo e obbedisco e voto comunista, su questo non ho dubbi.
Sono un controllore e le multe le devo fare a chi non ha il biglietto. Fare multe è quello che so fare, bene o male.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, cultura, fiction, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe, letteratura, narrativa, racconti, racconti brevi, società e costume e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Controllore comunista! – racconto di Iannozzi Giuseppe

  1. furbylla ha detto:

    triste realtà e triste mentalità…..
    cinzia

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Purtroppo sì, una realtà che c’è e che è ravvisabile in un po’ tutti gli ambiti, quella del fasciocomunismo.

    beppe

    "Mi piace"

  3. Felice Muolo ha detto:

    Hai richiamato alla mia mente Un posto pulito e illuminato bene (Vecchio al bar?) di Hemingway.

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    In effetti è scritto in una prosa essenziale e non minimalista, da giornalista. Ed Hemingway in questo era maestro.

    "Mi piace"

  5. Felice Muolo ha detto:

    correzione: vecchio al ponte
    ma non c’entra nulla

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.