Censura su Facebook

Censura su Facebook

censura

censura

Grazie per la censura operata, perché qualcuno di Voi, qualcuno che si dice mio amico, ha segnalato un post TOTALMENTE INNOFFENSIVO su FACEBOOK, un post che peraltro era CONTRO LA VIOLENZA. Ma c’è chi fra Voi guarda soltanto l’immagine postata senza curarsi affatto di leggere i contenuti. Bene. Male.

Sarò drastico anch’io d’ora in poi, occhio per occhio dente per dente, così dice la Bibbia. E cominciamo sin da oggi: NESSUNO POTRA’ PIU’ PUBBLICARE SULLA MIA BACHECA.
E anch’io nel momento in cui dovessi vedere una immagine che non è di mio gusto e che offende le mie idee, non esiterò un solo istante a segnalarla come CONTENUTO OFFENSIVO.

Rimuoverò anche persone indesiderate, che per loro precedenti comportamenti sul social network nonché qui sul mio blog mi impediscono di lavorare in maniera serena e produttiva.

Ringraziate i censori, chi non legge, i benpensanti e i bigotti.

iannozzi giuseppe

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe detto Beppe e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Censura su Facebook

  1. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Che dire?
    Niente.
    Ho applicato serie restrizioni al mio account su Facebook.
    Mi è dispiaciuto perché sono una persona che dà libertà e a cui piace la libertà, ma quando ci sono simili comportamenti non si può far finta di nulla.
    Io sono bloccato su Facebook per colpa di quella segnalazione idiota.
    D’ora in poi occhio per occhio dente per dente. Appena vedo una foto che mi ferisce, che mi turba anche solo un pelo della barba, segnalo a spron battuto e duramente.

    beppe

    "Mi piace"

  2. 'cabra ha detto:

    beOta ignoranza.

    "Mi piace"

  3. Felice Muolo ha detto:

    Beppuccio, ma che fai, t’incazzi? Guarda e passa…

    "Mi piace"

  4. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Un samurai prima combatte, sconfigge il suo nemico, e solo dopo guarda e passa. 😉

    Hai ancora da imparare, caro Felice. ^__^

    Un abbraccione

    beppe

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ahinoi, cara Cabra, di beoti e d’ignoranza si pasce il belpaese.

    Un bacetto

    beppe

    "Mi piace"

  6. 'cabra ha detto:

    Ricambiato, bacetto!

    "Mi piace"

  7. Giovanna Sardo ha detto:

    Trovato anche qui….Non combattere troppo, il più delle volte non ne vale la pena…” non ti curar di loro ” Un abbraccio

    "Mi piace"

  8. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ciao Giovanna, sì, questo è il mio posto, l’angolo dove scrivo in rete. E’ un bel posticino, almeno credo. 😉

    Non val la pena di certo, ma di questi tempi, che sono brutti, meglio mettere le cose in chiaro, tanto più che sono apolitico, né per la destra né per la sinistra o il centro, e non sono nemmeno anarchico. Apolitico e basta.

    Un abbraccio a te, ringraziandoti d’esser passata, sperando che tornerai.

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.