Berlusconi, in prigione!

Berlusconi, in prigione!

Berlusconi in prigione

Berlusconi in prigione

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in satira e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Berlusconi, in prigione!

  1. Pietro Melis ha detto:

    Anche se fosse colpevole è colpevole tutta la politica. Resiste da 20 anni contro i “giudici”, di cui io sono una vittima. Occorre la responsabilità civile dei magistrati. Come racconto in E infine giustizia fu fatta (Edizione Cicorivolta).

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Direi senza il “se”, caro Pietro Melis. C’è una condanna ben definita e Berlusconi di capi d’accusa ne ha ben tanti, alcuni alle spalle, e molti altri ancora davanti a sé, che tuttavia continuano a slittare grazie a una accorta politica: non a caso Berlusconi, non fosse stato nel governo, da tempo sarebbe naufragato. Ma le leggi ad personam se l’è fatte e questo lo sappiamo. C’è da dire che lui è il simbolo di una certa cattiva politica, ma di personaggi come lui ce ne sono altri e tutti dovrebbero essere condannati. Sin tanto che la politica italiana rimarrà invischiata nella sporcizia dei politici, dei vecchi e corrotti, questo paese non avrà alcuna speranza di risollevarsi. La nostra situazione odierna è non dissimile a quella dell’Argentina, e forse è pure più severa. Va da sé che non milito per nessun partito o movimento: tutti, e lo sottolineo, tutti hanno tradito il popolo italiano dissanguandolo.

    Non vedo l’ora di poterne parlare del tuo “E infine giustizia fu fatta”: è un ottimo lavoro, perfetta e veritiera fotografia di un sistema giudiziario che ha al suo interno enormi pecche in alcun modo scusabili.

    beppe

    "Mi piace"

  3. Pingback: Il Cavaliere finirà in carcere? Dario Fo si augura che la giustizia sia uguale per tutti – Iannozzi Giuseppe | Iannozzi Giuseppe detto Beppe

I commenti sono chiusi.