IL RAGAZZO DEL COBRE DI GORDIANO LUPI – DEMIAN: LA NUOVA COLLANA DELLE EDIZIONI IL FOGLIO

Ilragazzodelcobre_zps89cf60f2

demiancollana.wordpress.com

* STAGIONE 1 * Episodio 7 + Special

IL RAGAZZO DEL COBRE

di Gordiano Lupi

Se stiamo fermi su queste palafitte il futuro non potrà mai cambiare. Chi ti viene a cercare tra il mare e la miseria?

L’INFERNO (e altri racconti brevi)

di Virgilio Piñera

Quando siamo bambini, l’inferno è niente più che il nome del diavolo messo nella bocca dei nostri genitori.

ISBN 978-88-7606-430-2
Pag. 110 – Euro 4,90

IN TUTTI GLI STORE ONLINE
ANCHE IN E-BOOK, A 1,99 €

demian

IL TENTATIVO DI UNA VITA, L’ACCENNO DI UN SENTIERO

di Sacha Naspini

Un giorno Gordiano Lupi mi ha chiesto di fare una collana per Il Foglio. Una collana di “brevi”, diceva. Una collana veloce. Magari da lanciare anche in digitale, eccetera eccetera. Ci ho pensato un po’.

L’ho chiamata DEMIAN perché Demian è un libro che ho amato tantissimo. E ho deciso che la collana doveva avere come suggestione centrale l’adolescenza, perché ho una passione sfegatata per i luoghi indefiniti. L’adolescenza è uno di questi. È soprattutto lì che ci sono i primi strappi belli, quelli devastanti della vita. È lì che si capisce se le fondamenta reggono davvero o se già bisogna rivedere qualcosa. Ti svegli alle cose del mondo, cominci a dare un nome a. Magari sei tutto brutto e incasinato; oppure, durante un mercoledì pomeriggio ti capita un fatto che saprà marchiarti forte, dando una bella rimescolata alle piccole certezze che avevi appena messo assieme. Càpiti qua in mezzo, nella mischia, abbastanza disarmato. Magari t’innamori e non ti vogliono. Magari d’un tratto il tuo corpo pare volerti sfuggire di mano. E tutto il resto. Hai l’indole fresca, il tuo compito sembrerebbe quello di darle la corsa che chiede, eppure ecco già i primi muri. La famiglia. La scuola. Le competizioni naturali dell’età. Allora sgomiti, per ricavarti degli spazi. Questo può significare lotte acerrime, delusioni nucleari. Pianti, magoni, labbra spaccate – ma senza dirlo a nessuno, in casa, dando la colpa a uno sportello, alla bici. Magari, un giorno, ti metti a scrivere su un pezzo di carta, con l’anima fuori dai denti.

Insomma, DEMIAN vi farà fare dei viaggi in queste terre, dove la materia umana è ancora molle, pulsante. Si parte con Alessandro Cascio e David Marsili, due autori che sanno far vibrare come si deve le corde che ci servono per cominciare quest’avventura. Poi diteci se ci siamo sbagliati. A loro l’apertura di DEMIAN. Inoltre.

Ci saranno delle belle sorprese. Già dal prossimo numero avremo un contributo impagabile, sappiatelo. Si tratta di un “certo” Valerio Evangelisti, forse ne avete sentito parlare. Non aggiungo altro.

Infine, la redazione: siamo io e Federico Guerri – un trinciatesti lucido e puntuale (nonché ottimo divoratore di cinese; questo ci permette bellissime riunioni del venerdì sera, da Oriente).

Di DEMIAN c’è la pagina Facebook: www.facebook.com/CollanaDemian

Di DEMIAN c’è un blog: demiancollana.wordpress.com

Di DEMIAN ci sarà un sito, più avanti.

E di DEMIAN ci sono le pagine che seguono.

Non vedo l’ora di farvele leggere.

Sacha Naspini

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe, giornalista, scrittore, critico letterario
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, comunicati stampa, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, libri di racconti, narrativa, promo culturale, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.