Playboy arriva in Israele – Giuseppe Iannozzi

Playboy in Israele

Giuseppe Iannozzi

playboy in ebraico

playboy in ebraico

Gli Ebrei da oggi potranno rifarsi gli occhi, e potranno anche toccarsi!
Sbarca in Israele il primo numero di Playboy. Se per noi occidentali Playboy è sol più robetta perché oramai abituati a ben altro, per gli israeliani no: donne così, molto probabile, che la maggior parte degli Ebrei le vedranno soltanto sulle pagine patinate della famosa rivista per soli uomini (o, per uomini soli).

La rivista ospiterà articoli scritti appositamente per il mondo ebraico ma anche per il resto del mondo.

La novità è che la versione di Playboy per Israele ospiterà le più belle modelle israeliane. Il primo numero vede in copertina Nataly Dadon.

Il portavoce Danielle Peters ha dichiarato che l’edizione ebraica è destinata a “uomini tra i 25 e 40 anni che amano godersi la vita”. Ma non è che le seghe un maschio ebreo se le spari solo tra i 25 e i 40 anni, e poi basta. Grazie a Dio, uno la virilità se la gode finché ce l’ha, ed è questo un bene molto prezioso, per l’umanità ebraica e non. E per Playboy anche.

Con lo sbarco di Playboy in terra israeliana, forse si continuerà ancora a pregare a mani giunte, ma non più in una maniera troppo tradizionale e convenzionale!

playboy in ebraico

playboy in ebraico


PROMO CULTURALE

metti nel carrellometti nel carrello

Angeli Caduti - Beppe Iannozzi - Cicorivolta edizioniAngeli caduti
Beppe Iannozzi
Cicorivolta edizioni
ISBN 978-88- 97424-56-7
pagine: 230
© 2012
prezzo: € 13,00

acquista dall'editore ''Angeli caduti'' di Beppe Iannozzi (Giuseppe Iannozzi)

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in attualità, editoria, eros, esteri, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, NOTIZIE, opinionismo, riflessioni, segnalazioni, società e costume, spettacoli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Playboy arriva in Israele – Giuseppe Iannozzi

  1. Furbylla ha detto:

    mi chiedo come abbiano fatto fino ad ora a sopravvivere senza averlo………..
    buongiorno
    cinzia

    Mi piace

I commenti sono chiusi.