Il caro estinto – Giuseppe Iannozzi

Il caro estinto

Giuseppe Iannozzi

Lenin

Lenin

– Con la morte non tutto il peggio è passato… c’è ancora il funerale, i parenti che piangono e ti scroccano le sigarette… è per questo che odio i cimiteri… c’è sempre qualcuno che fa il furbo.

– Se mi dai un bacio con la lingua perché testi il tuo tasso alcolico, prometto di non denunciarti all’Anonima Alcolisti.

– Amare le mie poesie? Cara, perché mai dici questo? Non è mica mia la colpa se ho il naso grosso e le donne si spaventano per poi subito sbattermi la porta sul cavallo! E non ti starò a raccontare il dolore che ogni volta provo e come ciò si ripercuote sulla mio ego; la notte ho degli incubi a dir poco taglienti, sogno in continuazione di perdere la virilità, di diventare un eunuco a tutto spiano.

– Amico mio, prima o poi tocca a tutti. L’importante è non farsela nelle mutande. Tu non hai idea, la gente è davvero molto ma molto crudele con il caro estinto, non gli perdonano né la paura né la prostata.

– Il problema con i comunisti è uno soltanto: se hai un paio di mutande di tua proprietà, loro pretendono che vengano messe in comune per il bene della società. Con i capitalisti invece questo non accade, nessuno porta le mutande: loro preferiscono, di gran lunga, aprire negozi di lingerie da nord a sud.

– Diceva Stalin: “Una morte è una tragedia, un milione di morti è statistica”. La morte di Stalin non è tragedia e non è statistica. L’errore storico è stato quello di non giustiziare Joseph Stalin al pari di tanti altri dittatori. Stalin è purtroppo morto nel suo letto e questo orrore continua ancor oggi nelle dittature comuniste.

– Libertà è non dover mai dire “mi dispiace”.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, Beppe Iannozzi, cultura, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, riflessioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.