Il bacio più lungo (a capodanno) – Giuseppe Iannozzi + promo ”Angeli caduti” e ”D’Amore 4”

Il bacio più lungo (a capodanno)

Giuseppe Iannozzi

buon anno

buon anno

Dall’archivio privatissimo perché non ce l’ha solo lui…
e chi ha orecchi per intendere intenda. – g.i.

metti nel carrellometti nel carrello

Angeli Caduti - Beppe Iannozzi - Cicorivolta edizioniAngeli caduti
Beppe Iannozzi
Cicorivolta edizioni
ISBN 978-88- 97424-56-7
pagine: 230
© 2012
prezzo: € 13,00

acquista dall'editore ''Angeli caduti'' di Beppe Iannozzi (Giuseppe Iannozzi)


D'Amore 4 - Romantica Vany e Giuseppe IannozziD’amore 4
Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi
su Lulu.com qui
ISBN 9781291228212
pagine: 122
© 2012
prezzo: € 10,00

acquista online "D'Amore 4" di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi su Lulu.com

con preghiera di diffusione


A casa tutta sola
Oggi che è capodanno
brindo al mio sorriso
e a quel paradiso
che dicono sia lassù
da qualche parte
Ma io che sempre ho fatto
la mia parte adesso,
adesso un pugno di mosche
un brindisi e un lettino
dove fare la Bella Addormentata

A casa tutta sola
Sono stata tanto brava
Una brava bimba davvero
tutto il santo anno a pregare
Solo di tanto in tanto un po’ brilla
guardando in cielo una stella
cadente uguale al mio desiderio
Anche quest’anno tutta sola
Niente si è avverato
Eppure sono stata brava
Una brava bimba davvero
E’ questo che non capisco

Gli amici continuano a ripetermi
che il mondo è tondo
Che è fatto per un bel girotondo
Che prima o poi la fortuna gira
Però a me non è mai successo
di prendere la carta vincente:
solo a tarda notte tutta sola una stella
cadente uguale alla mia speranza
E gli amici continuano a sopportarmi
Ma io non sopporto più il mio sguardo
allo specchio che mi piange in silenzio

Sono stata una brava bimba davvero
Lo giuro, lo giuro, lo giuro
Non ho mai fatto niente di male
Non ho strappato le ali alle farfalle
Mi sono presa cura d’un bastardino
raccolto in strada, più solo di me:
gli ho dato tutta la mia tenerezza,
l’ho tenuto stretto a me accarezzandolo
Sono stata tanto ma tanto brava
Sul serio, non ho di che vergognarmi
E allora perché sono così tanto sola?

A casa tutta sola
Anche quest’anno a contare i tarocchi
cercando di non accecarmi gli occhi
A casa, a casa a togliermi le pulci
e poi a far finta che ho un bel sorriso
Gesù, perché mi hai fatto questo?

Non ho mai pestato i piedi a nessuno
Non ho mai dato a qualcuno l’altra guancia,
e non ho nemmeno mai dato uno schiaffo
Non ho fatto mai un torto, lo giuro
Lo giuro, lo giuro, lo giuro tre volte
Lo giuro su te, Gesù bello
Sono stata tanto ma tanto brava davvero
A casa non ci voglio restare quest’anno
Ho voglia di baciare un amore d’un minuto
A capodanno non me lo puoi negare

Sono stata una brava bimba
Sempre timorata di Dio, o quasi
Sono sempre stata rispettosa,
quasi mai una scimmietta dispettosa
Ho sempre dato un sorriso e gioia
a mamma, a papà e anche al fratellino
E allora, quest’anno non mi puoi castigare
Quest’anno voglio dare un bacio
Merito un bacio per un minuto infinito
A capodanno mi sarà permesso
che tu lo voglia o no, che tu lo voglia o no

Brindo al mio sorriso
e a quel paradiso
che dicono sia lassù
da qualche parte…
Non ci sto tutta sola nel lettino
a fare la Bella Addormentata
Mi spoglio della parte
che mi hai cucito addosso
e di tutto il resto me ne frego

A capodanno voglio un bacio lungo
A capodanno darò il mio bacio più bello,
quello che ho sempre sognato
facendo la parte della brava bimba
Questa volta non mi lascerò andare
Non mi farò mettere da parte

A capodanno farò la pazzia d’un bacio
Un bacio lungo un minuto intero
Un bacio lungo quanto tutto l’infinito
Me lo merito, me lo merito, me lo merito
Sono stata brava sempre, brava sempre
Lo giuro, lo giuro, lo giuro tre volte
Lo giuro su te, Gesù bello
Così a capodanno non starò in un angolo
Lo giuro su te, Gesù bello
Non starò a cuccia in un angolo

Non mi farò sbattere alle corde sconfitta
Sono stata sempre una brava bimba
Merito qualcosa di più, qualcosa di più
della solita minestrina riscaldata
A capodanno, a capodanno, a capodanno
finalmente farò di testa mia

Alla fortuna le faccio girare la testa
Gliela stacco di netto, perché il trentuno
ho un appuntamento con l’amore
E nemmeno lei potrà mettermi i bastoni
fra le gambe, questa volta no

Finalmente amerò a modo mio
Finalmente amerò a modo mio
Finalmente amerò a modo mio

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, attualità, autori e libri cult, Beppe Iannozzi, casi letterari, consigli letterari, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, letteratura, libri, libri di racconti, narrativa, poesia, promo culturale, romanzi, segnalazioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il bacio più lungo (a capodanno) – Giuseppe Iannozzi + promo ”Angeli caduti” e ”D’Amore 4”

  1. RosaOscura ha detto:

    Finalmente amerò a modo mio…

    Realtà, sogno o utopia?

    Serena giornata

    Giò

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Direi “realtà”. I sogni e le utopie le lascio ai poeti, a quegli spiriti illuminati ai quali io non appartengo.

    Baci

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.