Pollice verso per Colosseum di Simone Sarasso – Giuseppe Iannozzi

Pollice verso per Colosseum di Simone Sarasso

Giuseppe Iannozzi

POLLICE VERSOColosseum. Arena di sangue di Simone Sarasso (Rizzoli) è uno dei più brutti libri che abbia mai letto in vita mia. Se intenzione dell’autore era quella di scrivere il canovaccio trito e ritrito d’una telenovela, allora ci è riuscito benissimo, perché il linguaggio di Sarasso è proprio quello tipico delle più basse e banali telenovelas; e poco importa che il tutto sia perlopiù ambientato nell’Anfiteatro Flavio e che di mezzo ci sia un gladiatore che ricorda davvero troppo da vicino Il gladiatore di R. Scott (film uscito in sala nel 2000, sceneggiatura di David Franzoni, John Logan, William Nicholson), con Russel Crowe nelle vesti di Massimo Decimo Meridio. Per Simone Sarasso e il suo stucchevole Colosseum POLLICE VERSO. Per chi ama l’avventura fine a sé stessa c’è un solo consiglio valido: accattarsi il dvd de Il gladiatore, l’extended version che conta 20 minuti di sequenze inedite.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, critica, critica letteraria, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, Iannozzi Giuseppe sconsiglia, libri, non letteratura, recensioni, romanzi, stroncature e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.