Sempre Vany e King Lear – poesie d’amore di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

Sempre Vany e King Lear

di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

A turbar il cielo

di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

Si fotografano i tuoi occhi nei miei
e subito nasce dall’intimo tuo
una nuda lacrima d’emozione.

Un’onda nel cuore
s’abbatte su i suoi precordi
dando veloce sfogo
a dimenticati canti di sirene.

Ma quanti gli sguardi sorpresi
e, per paura bambina, soppressi;
e le parole dette e non dette,
sai forse tu contarle una ad una?

Non so dire cosa stia accadendo
in questa notte di scure ombre:
ma nel fogliame più folto una civetta,
col becco a baciar il pelo del cielo,
canta le sue note alla pallida Luna.

D’improvviso sordi scoppi di petardi
e strie di fuochi artificiali a turbar il cielo.
Finita è la festa, ma ancor tante le stelle
che con il loro luccichio in alto resistono
offrendo a noi quaggiù grande spettacolo.

Ansiosa io, in te cerco conforto,
un abbraccio che l’anima e il corpo
mi baci tutto.
E rapida a te m’avvicino cercando
odor d’incenso, la suprema nota
che con l’aria d’attorno s’accordi;
guarirò così le ferite, col balsamo
che un solo semplice nome ha:
spensierata dolcezza.

E i tuoi occhi infine bacerò
perché nell’oblio del sogno
insieme a me si perdano.

La vita con te

di Giuseppe Iannozzi

L’alba gl’occhi ti fa lucidi
di commozione di fronte
alla vita che si risveglia
fra uno sbadiglio e un caffè
Suvvia, non far la marmotta!
Apri gli occhietti
e puntali alla luce giovine
che un tuo bacio sol aspetta
mentre ti ravvivi i capelli,
mia Bella Morettina

Sempre uguale Iannozzi

di Romantica Vany

E le labbra si schiudono,
– forse sorridono –
e senza posa
si contraggono
i tuoi pensieri.
Senza preavviso
e con diversi movimenti
attraverso i fogli
tracci segnali
d’un tuo avvenuto
passaggio.
Inutile provocarti,
giungi da solo
e dimostri ch’è vero:
sei un diavolo,
anche se, ripetendoti
nella differenza,
dimostri la presenza
di principi perduti,
ritrovati
e diversamente rappresentati.
Sei lo stesso e pure un altro
e poi ancora lo stesso Iannozzi.

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in amore, arte e cultura, Beppe Iannozzi, biogiannozzi & RomanticaVany, cultura, esteri, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe o King Lear, poesia, società e costume, Viola Corallo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sempre Vany e King Lear – poesie d’amore di Romantica Vany e Giuseppe Iannozzi

  1. vanessa ha detto:

    Sono tutte bellissime

    Bacetti ♥ vany

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    SpudoratiSSime leKKatine ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    "Mi piace"

  3. cinzia stregaccia ha detto:

    molto ben riuscite direi mi piace molto quella di Vany “sempre uguale iannozzi” 🙂
    Buona giornata ragazzi
    cinzia

    "Mi piace"

  4. Angelica ha detto:

    Sono poesie molto molto belle. “Sempre uguale Iannozzi”, è deliziosa e ti rispecchia fedelmente. Ovviamente un plauso alle altre due “poesie incantantrici”:-))
    Un saluto a Vany e un bacione a te, Beppuccio.:-))

    "Mi piace"

  5. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Ci avrei scommesso che quella di Vany ti sarebbe piaciuta particolarmente. 😉
    Mi ha messo all’angolo la gattina indifesa. ♥

    buona serata, Cinzietta

    beppe

    "Mi piace"

  6. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    “Sempre uguale Iannozzi” pare che piaccia proprio a tutti. ^__^ Vany ha fatto centro, mi ha disegnato alla perfezione.

    Un bacetto a te, cara Angelicuccia :-))

    beppuccio

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.