Colazione con i Modena City Rambles di Milvia Comastri. Recensione di Giuseppe Iannozzi – Historica edizioni

Colazione con i Modena City Rambles

Milvia Comastri

Historica Edizioni

Giuseppe Iannozzi

Colazione con i Modena City Rambles - Milvia Comastri

Colazione con i Modena City Rambles

Colazione con i Modena City Rambles, il nuovo lavoro di Milvia Comastri, pubblicato nel 2012, è una raccolta di racconti lievi, dieci in tutto. Milvia Comastri affronta i piccoli accadimenti quotidiani guardando con attenzione al microcosmo degli affetti più cari e per questo più facilmente corruttibili. “Angelo dei bambini”, “Appuntamenti”, “Antonio e l’odore del mare”, “Libri sull’acqua”, “I’m in the mood of love”, “Abiti su misura”, “Facciamo finta che…”, “Colazione con i Modena City Rambles”, “E una sera se n’è andata”, “Futuro imperfetto”: questi i titoli dei racconti accolti nella silloge, che vede anche la partecipazione di Remo Bassini in luogo di lettore e paziente correttore, come la stessa autrice indica: “Il mio più riconoscente ringraziamento allo scrittore Remo Bassini, per aver letto e, pazientemente, corretto”.
Historica edizioniLeitmotiv di tutti i racconti è ‘l’esigenza di cambiare’, forse in meglio la propria condizione esistenziale. Seguendo quella che è la filosofia di Eraclito, Milvia Comastri affronta con lievità debolmente cinica i cambiamenti che, per coincidenza o fato, si vedono costretti ad affrontare i personaggi dei suoi racconti. Il futuro che si profila all’orizzonte è d’incertezza, ma sarebbe da vili non cercare di andar oltre la sottile linea e arenarsi sulla spiaggia dell’immobilità. Nessuno ben sa cosa potrà mai esserci al di là della linea dell’orizzonte, ciò non ostante sia Angelo, che aiuta i bambini malati, sia Davide Doria, libraio di mezza età che vede bruciare la sua libreria, accettano di scoprire se il domani sarà migliore. E così anche la protagonista di “Futuro imperfetto”, che, dopo aver sconfitto una volta un cancro mammario, scopre che il male è ritornato.

Colazione con i Modena City Rambles si pone all’attenzione del lettore per la sua freschezza e immediatezza: non c’è difatti nella scrittura di Milvia Comastri un assoggettamento a dei precisi canoni letterari, c’è invece una forte spinta emotiva dettata e dal cuore e dalla mente.

Milvia ComastriMilvia Comastri è nata a Bologna, città in cui è ritornata a vivere da qualche anno. Nel 2005 ha pubblicato la raccolta di racconti “Donne, ricette,ritorni e abbandoni” (Pendragon). “Colazione con i Modena City Ramblers” è la sua seconda pubblicazione. Da tempo sta lavorando a un romanzo. Cura anche un blog: rossiorizzontidue.wordpress.com

Colazione con i Modena City Rambles – Milvia Comastri – Historica Edizioni – prima edizione: 2012 – Pagg. 102 – ISBN 9788896656433 – prezzo: 12,00 €

Informazioni su Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe - giornalista, scrittore, critico letterario - racconti, poesie, recensioni, servizi editoriali. PUBBLICAZIONI; Il male peggiore. (Edizioni Il Foglio, 2017) Donne e parole (Edizioni il Foglio, 2017) Bukowski, racconta (Edizioni il Foglio, 2016) La lebbra (Edizioni Il Foglio, 2014) La cattiva strada (Cicorivolta, 2014) L'ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta, 2013) Angeli caduti (Cicorivolta, 2012)
Questa voce è stata pubblicata in arte e cultura, attualità, casi letterari, consigli letterari, critica, critica letteraria, cultura, editoria, Iannozzi Giuseppe, Iannozzi Giuseppe consiglia, letteratura, libri, libri di racconti, narrativa, NOTIZIE, promo culturale, recensioni, società e costume e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Colazione con i Modena City Rambles di Milvia Comastri. Recensione di Giuseppe Iannozzi – Historica edizioni

  1. Milvia ha detto:

    Giuseppe! Grazie, e un bacio, e un abbraccio, e ancora grazie! Sì sì, mi hai fatto contenta, molto contenta. Il timore è fuggito, e ti sono estremamente grata.

    "Mi piace"

  2. Iannozzi Giuseppe ha detto:

    Cara Milvia, te lo avevo detto che non avevi nulla da temere.

    Grazie a te, sono dei bei racconti i tuoi, che fanno riflettere sul quotidiano, sul vissuto, e che ci invogliano a combattere giorno dopo giorno per un’alba migliore.

    Ti auguro tutta la fortuna che meriti.

    beppe

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.